Arte, Libri, Eventi ESXENCE 2017: I Migliori Profumi!

ESXENCE 2017: I Migliori Profumi!

04/11/17 06:32:32

di: Fragrantica Team

Amici lettori, i membri del team di Fragrantica presenti ad Esxence 2017 vi raccontano i migliori profumi dall'expo milanese. Buona lettura!

Esxence logo

 

Elena Knezevic

ELENA Knezevic

Mi piacciono i profumi luminosi e stimolanti; molto spesso non mi importa affatto che siano indossabili o meno.

Archetipo e Rituale - Mendittorosa Odori d'Anima

Decidere il mio preferito tra Archetipo e Rituale di Mendittorosa era per me troppo difficile, per cui alla fine mi sono dovuta arrendere e li ho scelti entrambi: sono come sogni le cui trame vivide, anche le più irreali, si intrecciano tra loro con naturalezza. Un sole dalle tinte mielate di un pomeriggio italiano in campagna, Rituale è distante anni luce dall'oscurità catramosa di Archetipo - che immortala invece una geniale sovrapposizione di spezie. Mi sento come sull'ottovolante: quando provo a raggiungerne il fondo per esplorarla la fragranza si leva in volo, e il mio viaggio senza fine ricomincia daccapo.

Archetipo Mendittorosa

Shi-sõ - Nomenclature

Shi-sõ non è necessariamente una fragranza da indossare ma è senza dubbio una di quelle che ammiro. Ha per protagonista un'impeccabile foglia di shiso, resa in modo così magistrale ed abile da farmi salivare mentre la annusavo. Ogni singolo dettaglio è stato realizzato in modo ineccepibile! Nutro un enorme rispetto per questa intelligentissima scelta di un materiale aromatico così insolito e per la sua eccellente interpretazione. Bravi!

Nomenclature Shi-so and Anatole Lebreton Grimoire

Grimoire - Anatole Lebreton

Una composizione incentrata su incenso e legni densissima, profonda e decisamente appagante. Credo che chiunque abbia bisogno di una ricca e calda fragranza legnosa di tanto in tanto, perché è curativa come un abbraccio. Il miglior incenso di Esxence 2017.

______________________________
 

SERGEY Borisov

Per lungo tempo ho amato i cuoiati oscuri, gli animalici e i profumi al vetiver ma da poco ho iniziato ad apprezzare le composizioni radiose e leggere a base di neroli, lavanda e salvia sclarea. Direi che adoro scoprire profumi splendidi e lanciarmi in qualche piacevole avventura fragrante!

Eau de Virginie - Au Pays de la Fleur d’Oranger

Virginie Liberté Roux, direttrice artistica di Au Pays de la Fleur d'Oranger, ha lanciato il "suo" (anche se destinato a tutti) profumo accompagnandolo con un chiaro messaggio sociale sui diritti delle donne. Eau de Virginie esordisce con mimosa - il simbolo dell'8 Marzo, Festa Internazionale della Donna - e tuberosa, emblema della sensualità femminile, entrambe esaltate nelle rispettive peculiarità. E' una fragranza fresca e gourmand, forte e tenera, fiorita e speziata, dolce ed ambrata – ma qualunque uomo potrebbe indossarla senza alcuna esitazione per via del bazar di spezie che si cela al di sotto delle note floreali! Io, personalmente, lo faccio.

Eau de Virginie Au Pays de la Fleur d’Oranger

Mon Seul Désir - Jul et Mad

Questo profumo orientale-legnoso con un'intensa noce moscata in apertura rimanda a svariate fragranze maschili degli anni Ottanta, come Cacharel Pour Homme e Black Suede di Avon; quelle colonie "da vero uomo" incarnate impeccabilmente dal giovane Mickey Rourke di 9 Settimane e ½. La noce moscata rende Mon Seul Désir indimenticabile quanto la canzone Slave to Love di Bryan Ferry. Il nome scelto per questa fragranza è talmente perfetto che l'ho indossata ogni giorno dopo Esxence, per sentirmi ancora come un giovane studente.

Incident Diplomatique - Jovoy Paris

Sono felice di essermene tornato a casa con una solida fragranza al vetiver da aggiungere alla mia collezione. Sufficientemente fumoso e speziato, è un bell'esempio di un autentico vetiver dal carattere duro e virile che potrebbe seriamente innescare qualche incidente diplomatico. Un vetiver sincero, semplice e schietto come Crocodile Dundee – una splendida alternativa per tutti coloro che come me amano questa nota.

______________________________
 

Lucia Remigi

LUCIA Remigi

Mi lascio facilmente tentare da molti tipi di fragranze, ma in definitiva è la mia passione per i floreali esotici e sensuali e la vaniglia a guidare le mie esplorazioni e a decidere i miei colpi di fulmine.

Paloma Y Raíces - Homoelegans

Un omaggio a Frida Khalo e alle sue profonde radici messicane, la nuovissima creazione del brand italiano Homoelegans era forse tra le proposte più interessanti ed innovative di questo Esxence 2017. Paloma Y Raíces dispiega un arazzo opulento e multisfaccettato di nuance verdi, sentori floreali tropicali (una fusione selvaggia, lussureggiante e seducente di tuberosa ed ylang ylang domina il cuore della composizione) e tonalità vanigliate-balsamiche cui si uniscono sfumature calde e vibranti di tabacco e caffè: una fragranza dall'importante carica emozionale e simbolica che il profumiere Maurizio Cerizza ha però saputo rendere perfettamente indossabile e da cui emana un'atmosfera indomita, fragile e inquieta al tempo stesso - proprio come la sua Musa ispiratrice.

Paloma y Raices Homoelegans

Vânira Moorea - Maison Berdoues

Chi ha detto che la bellezza deve essere sempre complicata e seriosa? Vânira Moorea, una fragranza lanciata nel 2016 dallo storico brand di Tolosa Maison Berdoues, si affida ad una miscela di scintillanti tonalità agrumate (arancia e petitgrain) e vaniglia di Tahiti dagli accenti deliziosamente cremosi e gourmand per dar vita ad un'esuberante atmosfera esotica senza richiamare alla mente - una volta tanto - lozioni abbronzanti o cocktail tropicali. La sua indole sorridente e solare ne fa un profumo piacevolissimo e versatile che si distingue per semplicità, delicatezza ed armonia compositiva (consiglio comunque l'intera collezione Collection Grands Crus a tutti gli amanti delle fragranze ispirate ai viaggi e alle mete lontane).

La Douceur de Siam - Parfums Dusita

Se c'è una profumiera in grado di creare meraviglie con le note floreali quella è sicuramente l'incantevole Pissara Umavijani, il cui ultimo lavoro La Douceur de Siam mi ha letteralmente estasiata grazie alla sua magnifica interpretazione di fiori sensuali quali frangipane, ylang ylang e champaca immersi in un'aura sognante di rosa damascena vellutata, sandalo e morbide spezie ad effondere un sillage al contempo denso ed etereo. Con questa Eau de Parfum evocativa dell'antica tradizione thailandese di profumare gli abiti femminili con le essenze più pregiate, come la stessa Pissara mi ha spiegato, Parfums Dusita ci offre un (ennesimo) capolavoro - emblema di un'eleganza innata, confortevole e quasi mistica.

______________________________
 

JULIETTA Ptoyan

Non mi interessano affatto le storie dietro ai profumi, mi limito ad apprezzare il jus in sé: tra i miei preferiti al momento vi sono i fougère secchi e le variazioni insolite sul tema animalico.

Couleur Fauve - Evody Parfums

Questa creazione audace e selvaggiamente animalica a firma di Cécile Zarokian ricorda l'odore di corpi caldi, del dorso di una tigre e dell'alito di due amanti. Inizia a sedurvi, così come gli altri due della nuova collezione Evody, sin dal primo spruzzo (aggiungetelo alla vostra lista dei desideri se vi piace il bestiale Ma Bête di Barbara Herman).

Evody Parfums

La collezione Les Indémodables

Raccomando vivamente questi quattro meravigliosi profumi a tutti coloro che apprezzano la qualità sopra ogni altra cosa. Un'interpretazione levigata e ardente del morbido tema orientale, un fantastico fougère con tuberosa, un eccellente cuoio dolce e un chypre fighissimo. Quattro tesori per veri maniaci dei profumi.

Samharam - Arte Profumi

Un altro splendido capitolo nella squisita collezione del brand capitolino, Samharam gioca con labdano, mirra e sfumature ambrate per poi sbocciare con fiori strani e stupendi intessuti di fumo ed oro.

______________________________
 

VALERY Mikhalitcyn

La prima cosa che noto in un profumo è il contrasto e l'equilibrio dei suoi componenti. Per me è importante che una fragranza riesca ad innescare un'esplosione di emozioni.

Shi-sõ - Nomenclature

Shi-sõ di Nomenclature è il mio preferito dall'expo milanese. Creato da Bertrand Duchaufour, propone una vivace rappresentazione olfattiva del gusto e dell'odore della foglia di shiso. Questa fragranza agrodolce, luminosa, verde e fresca dalla lieve nuance lattonica è attesa nei negozi a fine primavera.

Shi-sõ Nomenclature

Escentric 04 - Escentric Molecules

E' inaspettatamente tra i miei preferiti questo Escentric 04, per la cui composizione Geza Schoen ha messo sotto il microscopio la molecola Javanol cogliendone le sfaccettature agrumate, legnose, fumose, metalliche e cremose per poi combinarle tra loro in modo magistrale - al punto che sono pronto a proclamare questo suo nuovo lavoro come il migliore tra tutti i suoi Molecules.


Mandala - Masque Milano

La casa italiana di Masque Milano ha portato ad Esxence l'incenso squisito di Mandala. Christian Carbonnel ha composto una straordinaria fragranza speziata e balsamica con un cuore di incenso che pulsa incessantemente tra la dolcezza del cisto e la mirra. Le spezie sollevano la composizione, raffreddandola quanto basta per lasciarvi intravedere un sottile strato d'oro rosa sulla sua superficie.

______________________________
 

SOPHIE Normand

Mi piacciono le fragranze complesse e dalla personalità ben definita, ed ho un debole per i profumi in stile vintage. 

Nuit de Bakélite - Naomi Goodsir

Una tuberosa verde adagiata su un letto di cuoio, con qualche tonalità di vinile o di plastica a farle da contorno. Apprezzo questa nuova creazione della stilista australiana perché con le sue sfumature verdi si allontana dai sentieri battuti. Questo nuovo profumo firmato dalla grandissima Isabelle Doyen (Annick Goutal) si distingue inoltre per coerenza e creatività. È coerente per via delle nuance di plastica che richiamano alla mente gli accessori creati da Naomi Goodsir oltreché per l'ispirazione - il fiore notturno incarnato dalla tuberosa, il cui profumo si fa più intenso al calare della notte. È creativo perché la tuberosa è rivestita di galbano, che grazie all'isobuthilquinoleine conferisce al profumo un aspetto verde: uno stile non troppo popolare in profumeria, e raramente esplorato dai brand.

Nuit de Bakélite Naomi Goodsir

Memory Motel - Une Nuit à Montauk (Une Nuit Nomade)

Memory Motel propone un arrangiamento orientale, con nuance di tabacco e patchouli orlate di vaniglia. Un profumo oscuro e denso che trae diretta ispirazione dagli Anni Settanta - un periodo febbrile dal punto di vista creativo ed in cui l'intera scena artistica dell'epoca si trasferì nella casa di Andy Warhol, a Montauk. Come quella celebre estate in cui i Rolling Stones vi registrarono una delle loro pietre miliari, Black and Blue, contenente la ballad malinconica "Memory Motel".

Chypre Azural Les Indemodables

Chypre Azural - Les Indémodables

Dalla titolare di una profumeria di nicchia ad Annecy arriva una composizione luminosissima appartenente alla collezione Les Indémodables; Chypre Azural è un profumo che si colloca nel solco della tradizione di quei classici chypre-fruttati-freschi in voga negli Anni Settanta. Alleggerita da note agrumate ed aromatiche (limone, arancia, lime ma anche dragoncello o verbena - credo) e da accenti speziati (sicuramente cumino, ma forse anche cannella), la sua composizione mescola nel cuore assoluta di rosa centifolia e neroli per poi evolvere in un letto di patchouli e muschio di quercia con un accenno di vera ambra grigia. Questa fragranza potrebbe ricordare Azemour Les Orangers ma anche Aziyadé di Parfum d'Empire, per il respiro leggero del primo (anch'esso un chypre nel fondo) e per il carattere agrumato-speziato del secondo. Una fragranza di grande raffinatezza, frutto di uno stile compositivo senza tempo che valorizza l'impiego di materie prime stupende.

______________________________
 

ALENA Chudakova

Amo i profumi con un'identità ben precisa e dal carattere forte - moderni, profondi e complessi.

Osang - Talismans Collezione Preziosa (Mendittorosa Odori d'Anima)

Il carismatico e volubile Osang non tollererebbe una conoscenza breve e casuale. Richiede assolutamente la vostra piena attenzione e tutto il vostro tempo per introdurvi all'intensità, alla lentezza e alla dolcezza dei suoi strati intessuti di miele, fiori selvatici, mirra, benzoino ed incenso. Il suo colore è un arancione solare come la nuance dorata dei capelli di Stefania Squeglia, affascinante proprietaria di Mendittorosa e di Talismans Collezione Preziosa.

Osang Talismans Collezione Preziosa

L'Insomnuit - Robert Piguet

Il profumo di una notte insonne tradotto in un'incantevole composizione che vede per protagonista l'iris, una nota che penetra i sottili manti cremosi-liquorosi e legnosi di cui la fragranza è costituita. Se avete bisogno di un po' di chiarore lunare fragrante cercatelo in L'Insomnuit.

 

Paloma Y Raíces - Homoelegans

Paloma Y Raíces è una fragranza che si distingue per la sua bellezza lucente ed irreale, rifinita alla perfezione. Note dolci e morbide di tuberosa, ylang ylang e vaniglia  - ciascuna ritratta dalla sua prospettiva migliore - formano l'anima di questo elegantissimo profumo.

______________________________
 

MIGUEL Matos

Mi piacciono i profumi intensi, sensuali e provocatori, il vintage è la mia passione e gli animalici sono la mia droga. Un'altra categoria di cui non mi stanco mai è quella dei chypre verdi.

Miguel Matos

Le Sillage Blanc - Parfums Dusita

Ci restano da attendere soltanto pochi giorni prima di poter trovare finalmente questo capolavoro nei negozi. Le Sillage Blanc è il paradigma di ciò che un chypre cuoiato verde dovrebbe essere. Proveniente da un nobile lignaggio che include Bandit, Cabochard e persino Empreinte la versione di Parfums Dusita è forse la migliore in assoluto. Riesce a fondere storia e stile contemporaneo, non facendoci mancare un muschio di quercia talmente eccessivo da sembrare proibito.

Le Sillage Blanc Parfums Dusita

Libératrice - Maison de Parfum Berry

C'è Anatole Lebreton dietro la maggior parte dei profumi di questo nuovo brand, e Libératrice incarna ciò che egli ama sviluppare. Vi ritroviamo una sapiente miscela di legni e spezie che crea un'esperienza sensuale e decisamente carnale, ma rappresenta anche una sorta di saggio sull'uso del cumino – un ingrediente da cui possono nascere meraviglie o disastri a seconda del dosaggio, e qui raggiunge la perfezione. Mi ha ricordato un Eau d'Hermès dal tocco moderno e che strizza l'occhio al passato.

Rituale - Mendittorosa Odori d'Anima

Amélie Bourgeois non manca mai di stupirmi con il suo stile peculiare che parte dall'utilizzo di un ingrediente classico per poi sconvolgerlo. Il narciso nel cuore di Rituale riceve qui un doppio trattamento: in un primo momento esplode di freschezza metallica con agrumi, un bagliore salato e una goccia di aldeidi per poi rivelare il suo superbo lato floreale fino a mostrarsi dolce e sporco assieme al mio amato hyraceum - da lei già usato in Sogno Reale. Lo amo.

______________________________
 

Sanja Pekic

SANJA Pekic

Amo indossare profumi di carattere, freschi e frizzanti con note di patchouli, legni, agrumi e rose.

Altruist Eau de Parfum - J.F. Schwarzlose Berlin

Altruist Eau de Parfum è una versione più concentrata dell'EdT del 2015, ispirata all'arte di Paul DeFlorian. Pur non essendo intenso come l'avrei voluto l'ho incluso tra i miei preferiti perché possiede tutte le caratteristiche di uno stupendo chypre dei nostri giorni: una buona dose di agrumi, spezie fresche come pepe rosa e zenzero, rosa quale fiore dominante, vetiver e patchouli. Un profumo per tutte le stagioni, facilmente indossabile sempre e ovunque ma ricco di carattere e di impertinenza.

Altruist Eau de Parfum J.F. Schwarzlose

En Terrasse - Alex Simone

La descrizione olfattiva del sole allo zenit sulla Costa Azzurra, En Terrasse è un'infusione di pompelmo senza tanti fronzoli e della miglior specie. E' impossibile sentirsi depressi annusandolo; il pompelmo vi colpisce con tutta la sua asprezza, scintillante e sfrontato. Combinato con patchouli secco e morbido sandalo vi dà un'immediata sferzata di energia spazzando via ogni malumore, per ricordarvi che la vita è bella.
 

Ravi - Naso di Raza

Ravi, sviluppato da Cécile Zarokian ed una delle quattro nuove creazioni da Naso di Raza, è un profumo impudente e sicuro di sé che brilla per genialità e sofisticatezza. Erbaceo e leggermente agrumato in apertura, si carica ben presto di sfumature alcoliche e speziate che lo fanno somigliare ad un saloon aristocratico con legni laccati, cuoio, rum e tabacco. Elegante e potente, con la sua profondità ed il suo calore vi condurrà in luoghi paradossalmente pieni di luci ed ombre.

______________________________
 

EUGENIYA Chudakova

Prediligo i profumi astratti che combinano note floreali con materiali insoliti quali vinile, metallo, colla ecc.

Times Square - Masque Milano

Una fragranza coinvolgente che vi stuzzica e vi compiace per poi respingervi, soltanto per tornare ad attirarvi ancora con le sue note appiccicose di rossetto abbinate a qualcosa di metallicamente fresco e ad un mix di inusuali aromi gourmand e vapore bollente che normalmente non risulterebbe piacevole. Una sorta di gourmand punk.

Times Square Masque Milano

Warszawa - Puredistance

Trovo che la parola più adatta a descrivere questa fragranza sia "verde", con il suo ipnotico carattere extraterrestre apportato da note grigie come pietre e la sua texture morbida di muschio verde scuro, freddo e bagnato.

Nuit de Bakélite - Naomi Goodsir

Un profumo camaleontico che esordisce verde, ma non fresco, per poi divenire cuoiato e appena smussato dalla tuberosa e infine nuovamente verde... vi percepisco - tra le molte altre - sfaccettature di plastica, fiori, galbano e pelle scamosciata.

______________________________
 

Sandra Raicevic-Petrovic

SANDRA Raicevic-Petrovic

Adoro le fragranze succose, citriche e complesse, e stavolta ho scelto tre profumi solari che mi ricordano la bellezza dell'Italia e i suoi profumatissimi aranceti.

Casamorati 1888 Dolce Amalfi - Xerjoff

Dolce Amalfi seduce con la succosità di mela cotogna, mele e sfavillanti agrumi adagiati su caldi e rilassanti aromi resinosi (tonka e tolu). Le note fruttate sono sfumate da spezie che danno alla composizione un tocco sgargiante. Questo piacere puro arriva dalla costa italiana, dalla dolce Amalfi - gialla come il sole, traboccante di gioia. "La Dolce Vita" in una bottiglia.

Dolce Amalfi Xerjoff

Sicily - Mancera Paris

Mi sembra di essere circondata da alberi di arance, mandarini e limoni con la loro freschezza, le loro foglie verdi fragranti e i bellissimi fiori dalla dolcezza agrumata. Con Sicily di Mancera è come se il tempo si fosse fermato in un agrumeto italiano mentre il sole del mattino mi solletica la pelle. La fusione di ananas ed ylang ylang emana aromi lievemente esotici, immergendo la fragranza in una luce giallo-dorata a cui legni e muschio aggiungono le loro nuance levigate e polverose. E' come essere teletrasportati in Sicilia. Voglio andarci, adesso!

L'Orée du Bois - Jacques Fath

Luca Maffei cattura stavolta la mia attenzione con la sua bellissima composizione per Jacques FathL'Orée du Boisispirata all'abito dorato disegnato da Fath per Rita Hayworth. Mimose gialle e solari, non troppo dolci né eccessivamente talcate o verdi ma rese gradevoli e calde da sfumature di miele e legni pregiati, creano l'immaginario vestito fragrante. L'Orée du Bois è una piacevolissima fragranza improntata ad un glamour seducente e ad un'eleganza moderna.

______________________________
 

SVETLANA Zavgorodneva

Amo le fragranze alla rosa di tutti i tipi, e cerco sempre il fiore perfetto per il momento e il luogo perfetti. Mi incuriosiscono molto i fruttati aromatici e i gourmand, purché non siano prepotentemente dolci o carichi di sentori mielati/animalici.

Svetlana Zavgorodneva

This Is Not A Blue Bottle 1.2 - Histoires de Parfums

E' impossibile giudicare con una faccia seria questa creazione luminosa e vivace a firma di Luca Maffei, tanto è allegra e buffa! Quando la annuso rido di gusto e vorrei mettermi a ballare, soprattutto ora che è arrivata finalmente la primavera. This Is Not A Blue Bottle 1.2 è una fragranza dolce e fresca dalle nuance di soda e rossetto che si sviluppa come una piroetta, sprigionando emozioni e ricordi anzichè aromi veri e propri e tirando fuori il meglio della vostra personalità.

This Is Not A Blue Bottle 1.2 Histoires de Parfums

Rose Millesimée - Jovoy Paris

Rose Millesimée di Jovoy Paris è il mio secondo preferito da Esxence 2017. Una rosa bellissima e voluttuosa, tra le migliori dello show, una rosa-rosa che però non si mostra pretenziosa; non vi stuzzica con le spezie, non prova a sedurvi con un'overdose di note mielate ed ambra. E' semplicemente uno splendido profumo alla rosa rossa.

Kaif - Tola

Non potevo lasciarmi sfuggire la curiosa fragranza all'iris Kaif di Tola. Nonostante non sia sofisticata come Iris Cendré di Naomi Goodsir o come il radioso L'Attesa di Masque Milano vi stimola a seguire l'intera esistenza di un vero fiore di iris, qui introdotto da sfumature terrose per poi rivelare i suoi freschi germogli verdi e ricchi di linfa vitale da cui si sviluppano fiori meravigliosi dall'aroma muschiato, dolce e poudré. Un inno alla Vita.

______________________________
 

Raluca

RALUCA Kirschner

Amo i floreali bianchi femminili ed ultra complessi. Sono anche una fan dei florientali classici e non disdegno neppure le combinazioni più audaci e moderne, se si addicono al mio gusto e al mio stile.

L'Insomnuit - Robert Piguet

L'Insomnuit è una creazione ascrivibile alla categoria dei profumi sussurranti, avvolgenti e calmanti. Tra le composizioni più morbide e serene che abbia incontrato finora, sa abbracciare la mia pelle con infinita tenerezza. Tutta la mia gioia proviene da questo iris capriccioso e tenue, con i suoi petali setosi che sbocciano su una galassia di tonka e sandalo. Possiede anche un lievissimo strato di dolcezza, come un velo di zucchero, e una goccia di liquore giusto per scaldare un po' l'atmosfera. Mi vedo ad indossarlo come parte della mia routine serale.

L'Insomnuit Robert Piguet

Poésie Blanche - Making Of Cannes

Una di quelle circostanze idilliache in cui tutti i fiori bianchi si riuniscono sprigionando il loro fascino narcotico, nelle giuste proporzioni e con un risultato magnifico. Reso appena verde in apertura da un'esplosione di scorza di lime frizzante e ghiacciata accostata ad una tuberosa inizialmente quasi vegetale e canforata, non ancora pienamente sbocciata, il profumo raggiunge poi una fase in cui tutti i fiori si fondono assumendo un aspetto cremoso accompagnato dal fogliame luminoso e fresco del vetiver - una combinazione che mantiene la fragranza su un registro alto, pulito e levigato. Trovo stupefacente il modo in cui questo bouquet di fiori bianchi, provocante ed intransigente, riesca a sedurre senza mai perdere la sua allure nobile.

Absolue d'Osmanthe - Perris Monte Carlo

Ampiamente rappresentato all'ultima edizione di Esxence, l'osmanto ha a mio avviso ricevuto la sua migliore interpretazione in questa fragranza che sfoggia una versione sontuosa e quasi palpabilmente tridimensionale dell'ingrediente - qui fornito di un'impareggiabile ricchezza vellutata e di una sfaccettatura tropicale che dalle nuance fruttate succose e solari arriva a diffondere tonalità di pelle scamosciata. Sono presenti anche tenui accenni di vaniglia, un pizzico di sandalo e una briciola di resine che smussano l'elemento principale conferendogli un'ineffabile morbidezza. Nel complesso penso che un osmanto come Absolue d'Osmanthe sia difficilmente superabile.

______________________________
 

MAT Yudov

Amo i profumi, tutti; austeri, solenni, strani, duri. Mi piacciono le fragranze create con passione e immaginazione, tralascio soltanto quelle noiose.

Mat Yudov

Anti Anti - Atelier PMP

Anti Anti di Atelier PMP è una creazione dell'irrequieto Mark Buxton. Non c'è niente che ricordi le formiche in questa fragranza, che inizia con note di plastica bruciata e dolciumi alieni preparati con una sostanza a base di neutroni. Una volta placatosi l'iniziale momento radioattivo diventa una sorta di balsamico legnoso. Ma da qualsiasi punto di vista lo osserviate non è affatto un profumo repulsivo (il precedente si chiama Dreckig Bleiben, leggetene il significato sul dizionario tedesco). E' una fragranza molto confortevole, ben bilanciata e adatta anche al pianeta Terra.

Anti Anti PMP Perfumes Mayr Plettenberg

Apéro No.8 - Lengling

Apéro No.8 di Lengling è la prima fragranza incentrata su note di vino/uva a piacermi davvero. Di solito i profumieri tentano di ricreare questo aspetto fruttato-moscato, ma il risultato ricorda sempre una bambolina di plastica appena tirata fuori dalla confezione. Qui abbiamo invece un geniale e radioso accordo Chardonnay miscelato con lime trasparente (la prima volta, anche qui, in cui il lime non mostra aspetti striduli di gomma) a cui fanno seguito note di mimosa/eliotropio e muschi velati di oud. Attenzione, questa fragranza è totalmente assuefacente - proprio come un perfetto champagne, non ne avrete mai abbastanza!

Hacivat - Nishane

Hacivat di Nishane appartiene alla nuova linea Shadowplay e mi fa pensare davvero alla canzone dei Joy Division. La sua contrapposizione tra ananas succulento e fruttato ed erbe canforate ed amare su uno sfondo chypre austero e quasi gotico la rende una creazione assolutamente unica, e sono certo che chi indossa French Lover, CdG Laurel e Theorema Uomo la amerà. E sì, anche le altre due fragranze della collezione sono straordinarie.

______________________________
 

Avete testato anche voi alcune delle fragranze scelte dalla nostra redazione, o magari ce n'è qualcuna che vi incuriosisce particolarmente? Vi invitiamo a dircelo nei commenti e, se volete, a raccontarci i vostri preferiti da Esxence 2017!



Precedente Arte, Libri, Eventi Successivo


Advertisement

Aggiungi la Tua Recensione

Diventa membro di questa comunità online di profumi e potrai aggiungere le tue recensioni.

Advertisement

Advertisement

Nuove Fragranze

IntensoJunaid Jamshed
Intenso

BreezeJunaid Jamshed
Breeze

Oud EssentielGuerlain
Oud Essentiel

OthocaAcqua di Sardegna
Othoca

BoeliAcqua di Sardegna
Boeli

MianaAcqua di Sardegna
Miana

Shalimar Souffle de ParfumGuerlain
Shalimar Souffle de Parfum

Desire ExtremeAlfred Dunhill
Desire Extreme

KaralyAcqua di Sardegna
Karaly

LòAcqua di Sardegna

CorosAcqua di Sardegna
Coros

Ladies Day ParisEtienne Aigner
Ladies Day Paris

Never Hide For HerOtto Kern
Never Hide For Her

Never Hide For HimOtto Kern
Never Hide For Him

Zorya VechernyayaBlack Phoenix Alchemy Lab
Zorya Vechernyaya

Zorya UtrennyayaBlack Phoenix Alchemy Lab
Zorya Utrennyaya

Zorya PolunochnayaBlack Phoenix Alchemy Lab
Zorya Polunochnaya

Feels Like Summer Mens.Oliver
Feels Like Summer Men

Feels Like Summer Womens.Oliver
Feels Like Summer Women

CharcoalPerfumer H
Charcoal

Diamond GreedyMontale
Diamond Greedy

Diamond RoseMontale
Diamond Rose

Diamond FlowersMontale
Diamond Flowers

Bois DoreVan Cleef & Arpels
Bois Dore

Uomo Salvatore Ferragamo Casual LifeSalvatore Ferragamo
Uomo Salvatore Ferragamo Casual Life

SolsticeBjork and Berries
Solstice

Histoire d'OrangersL`Artisan Parfumeur
Histoire d'Orangers

The Norns` FarmhouseBlack Phoenix Alchemy Lab
The Norns` Farmhouse

The IfritBlack Phoenix Alchemy Lab
The Ifrit

Technical BoyBlack Phoenix Alchemy Lab
Technical Boy

Marche e profumi popolari: