Le Ultime Recensioni di Profumi!

Qui puoi leggere le ultime recensioni di profumi. Usa il selezionatore di data per vedere le recensioni scritte precedentemente!
Search by Date:  
Cardinal James Heeley di campanellinohacambiatocol 2017-02-22

E' un profumo che infonde molta tranquillità, ti spinge quasi ad aggrapparti a chi lo indossa. Trovo sia il profumo perfetto per uomini colti e sapienti (in senso etimologico)

Sex and the Sea Francesca Bianchi di carlotta 2017-02-22

Lo trovo eccezionale,particolare,intrigante,al tempo stesso molto intimo,come una seconda pelle. Dei tre è quello che preferisco,quando lo indosso,lo sento per ore sia sulla pelle,sia sugli abiti. Non avevo molte aspettative,solo molto curiosa visto tutto quello che ho letto,ma me ne sono innamorata subito.

Serge Noire Serge Lutens di massimilianoMN 2017-02-22

Quando c'è bisogno di staccare un pò da profumi chiari,semplici,magari fiori o altre cosine così ingenue,questo Serge noire è l'ideale.
Canfora e atmosfera nera,notte buia in pieno inverno,la luna piena che illumina il paesaggio un pò tetro,un castello spaventoso si vede in lontananza..
L'atmosfera è brinata,gelida,umida,si potrebbe vedere come il marito della Tubereuse criminelle.
Profumi da strega.

Diorissimo Christian Dior di henriette 2017-02-22

Parecchi anni fa mi è stato regalato un bottiglino minuscolo dell'extrait insieme alla EdT di Diorissimo.
Ero molto giovane, mi piacevano i profumi verdi, vivaci, i chypre e ho frettolosamente accantonato quel Diorissimo.
Sì, un pochino l'ho usato, ma non mi rappresentava, semplicemente non amavo i fioriti.
Era il profumo di una mia cara amica, lei era Diorissimo. Io continuo con i miei chypre.
Mi sono avvicinata ai fioriti in anni recenti e così ho ripescato quel boccettino quasi dimenticato.
Immagino che Sir Arthur Evans si sia sentito così quando scoprì Cnosso e tutto quello che da lì poi ebbe un seguito.
Diorissimo è un fiorito complesso, complicato, quasi indecifrabile come la Lineare A.
E al tempo stesso semplice in maniera quasi disarmante.
Mughetto, sì, quel fiorellino che spesso troviamo lungo i fossi in campagna e che qui in città mi concedo il lusso di tenere in vaso.
Mughetto ma molto di più.
Un mughetto che, piccolo, innocente, innocuo eppur velenoso, si fa accompagnare da una banda di amici più grandi, quelli che già fumano.
Eppure il mughetto conserva la sua innocenza, sporcata sì, ma mai demolita.
E' un profumo che fa intuire in tutta la sua immensità il genio sfacettato di Roudnitska, che fa piangere di nostalgia per una profumeria che forse non avremo più.
Lo indosserebbe Dorothea Brooke, donna forte, determinata, senza compromessi eppure dolce e amorevole.
Trovo che oggi, in mezzo a tante dolcezze caramellose, la dolcezza di questo mughetto risulterebbe trasgressiva e alternativa quanto mai.
Però con coraggio, sfidando convenzioni e soprattutto massificazione.
Proprio come Dorothea Brooke a Middlemarch.
O come tanti di noi, impegnati ogni giorno a difendere, anche in piccolo, un mondo che vuole cambiare e non sempre per il meglio.
Si può fare rivoluzione e cultura con un profumo?
Sì, se, come Diorissimo, è un
CAPOLAVORO

Classique Jean Paul Gaultier di Smodatoamore 2017-02-22

Sto utilizzando questa Fragranza da un paio di giorni, grazie ad un Campioncino.
Al primo spruzzo potrei descriverlo come un Profumo all'Anice, ma in realtà col trascorrere delle ore si sentono molto bene l'Orchidea come componente floreale e la Prugna come componente Fruttata.
Aggiungo che sulla pelle la nota dell'Anice è più forte rispetto che sui vestiti; in alcuni momenti paiono addirittura 2 fragranze diverse!!! Questa discrepanza non mi convince.
Inoltre, a parer mio, questa combinazione Anice-Orchidea-Prugna ha un accento pungente non troppo gradevole.
Il Drydown è Fruttato e Caldo, che ulteriormente mi delude.
Dovrei ridurre le mie aspettative su questi Profumi cosiddetti "Famosi".....

Una sottile punta di bergamotto che svanisce in 1 attimo e subito un sentore dolce molto naturaledi mimosa e polpa d'arancia.Poi rosa e neroli.La fragranza è molto equilibrata e le note sono ben distinguibili e a mio parere molto naturali.Veramente bella.

Le Dandy D`Orsay di polly golightly 2017-02-22

bello questo accordo gourmand non mangereccio a base di rum, tabacco, cannella, frutta secca e pesca. non sarà, per oggi, il massimo dell'originalità, ma è un profumo confortevole e gradevole, senza essere esplosivo. se si considera che la versione originale risale agli anni 20 ci si accorge di quanto sia stato "avanti" ai suoi tempi!

Hypnotic Poison Eau de Parfum Christian Dior di massimilianoMN 2017-02-22

Questa è la peggiore e nauseante snaturazione dell'Hypnotic Poison,del quale porta solo il nome ma risulta totalmente diverso.
E' solo un mucchio di etilvanillina e habanolide o galaxolide puzzolente,intossicante, monotona scia di deodorante senza nessun nesso.
Dove sarebbero le mandorle? la liquirizia? i gelsomini sambac (ma figuriamoci)? Non c'è proprio niente.
Sotto zero.

Hypnotic Poison Christian Dior di massimilianoMN 2017-02-22

L'ipnottic poison ha subìto 3 riformulazioni da quando è stato lanciato nel 98 che lo hanno allontanato sempre di più dalla sua vera essenza.
Quello che c'è adesso,la 4° formuazione,(con anello dorato e tappo viola trasparente)è solo un ammasso di tonka e vanillina noiosa e quasi nauseante,ben lontana dalla forma iniziale.

Avon Luck for Her Avon di maelleinrome 2017-02-22

Incredibile ma vero (perché nessuno sul web segnala questa somiglianza), ma sulla mia pelle questo profumo diventa realmente simile al compianto Fantasia di Fendi, che ho adorato da ragazza: dolce e fruttato, con una base orientale in cui spicca decisamente la nota di sandalo. Piuttosto persistente, vado a renderlo ancora più intenso con la sua crema corpo :) Davvero una bella scoperta!

21 CoSTUME NATIONAL di Dario40 2017-02-22

Continuo ad usarlo ogni giorno e non riesco più a farne a meno. Me ne sono perdutamente innamorato, lo adoro! Adoro la sua base classica e lo zafferano che fiorisce delicato e sottile...luminoso...fascinoso. Capolavoro assoluto!

Roma Laura Biagiotti di mare incognitum 2017-02-22

Mia madre lo indossava spesso. Lo trovo nauseabondo e pungente. Quando lo spruzzava in bagno stavo male da tanto era forte.

Osmo Scents Vanille Bourbon Il Profvmo di mare incognitum 2017-02-22

Molto piacevole e dolcemente delicato, è il profumo che più mi è piaciuto di questa casa. E' un tipo di vaniglia non prepotente, una copertina calda la domenica mattina, quando fuori c'è una bufera di neve.

So che è disponibile il formato da 10 ml e vorrei prenderlo.

Aria di Mare Il Profvmo di mare incognitum 2017-02-22

Odora di ferro da stiro e Glade. Metallico, salato, sintetico. Lo trovo ripugnante.

Tuttavia...
Prima di provarlo sul polso, avevo spruzzato Vaniglia Bourbon su carta, e quando ho provato Aria di Mare ho chiesto alla commessa se ci fossero delle note dolci in Aria di Mare. Ovviamente mi ha detto di no: semplicemente erano rimaste delle molecole di fragranza nell'aria, che si sono mischiate con Aria di Mare.

E il mix dei due era stranamente piacevole, come mangiare della torta sulla spiaggia, affondando i piedi nella sabbia calda.
Sono quasi tentata di comprarli entrambi solo per mischiarli.

Oui-Non Kookai di Lorca73 2017-02-22

Insieme a Loulou di Cacharel rappresenta il profumo del cuore:
legato a ricordi bellissimi della mia giovinezza, primi amori, amicizie, esperienze.
E' una fragranza dolce, fruttata e fiorita.. ha un'ottima persistenza pur non essendo mai invadente.
Ne conservo un flacone (ormai fuori produzione) come un piccolo tesoro.

Cardinal James Heeley di massimilianoMN 2017-02-22

Un paesaggio invernale immerso nella neve,caminetti che fumano,un senso di calma e silenzio,candore e fumi,incenso meditativo e quiete della natura.

Esprit du Tigre James Heeley di massimilianoMN 2017-02-22

Mi ricorda una giornata di pioggia,è umido,freddino ma non troppo,un lieve sentore lo scalda nel cuore.
Un po troppo leggero ma una bella ispirazione,questo balsamo di tigre che induce a prendersi cura della propria anima...

Omnia Coral Bvlgari di Dario40 2017-02-21

Profumo molto attrattivo concepito quasi interamente su note floreali e fruttate rosse. La "moda" delle bacche di Goji ha rapito da subito anche i sommi Nasi...ed ecco qui una creazione vincente con delle note di testa molto intense e un sottilissimo contrasto agrumato. Il resto si evolve piacevolmente su un tappeto di Ibisco, soave Ninfea ed un persistente Melograno. Fragranza estremamente gradevole, più tardo primaverile che estiva, sorella maggiore di Paraiba, quest'ultima però la mia preferita!

7:15 AM in Bali Kenzo di polly golightly 2017-02-21

a molti questo episodio di viaggio non piace, abituati a considerare kenzo una garanzia di originalità (sarà poi vero, a parte qualche felicissima eccezione) nella ideazione di profumi. io, al contrario, sono intrigata da questo accordo che si ispira ad una mattina o ad una colazione, fate voi, balinese, e che riporta semplicemente note esotiche di vaniglia, orchidea e frutto della passione su una bella base di pompelmo. Nulla di originale, nulla di spettacolare, soltanto la sintesi, nel senso chimico del termine, delle 7,15 a Bali. Esotico senza essere fastidiosamente carico di tiarè e simili, fruttato senza essere sciropposo, discreto quanto basta per immaginarsi lontani senza strillare. bello e fuori produzione.

Il Mio Opium classico arricchito da graditissime note dolci e da un tocco di originalità dato da riso e anice. Quest'ultimo rende il tutto molto pungente e aromatico, in unione col caffè poi l'effetto è fascinoso e appagante. L'idea della notte è indiscutibile, particolarmente enfatizzata da un setato riso che nel contesto trasfigura quasi in un caldo ed intrigante Sake...elixir ipnotico, magico abbandono in una lunga notte di stelle...

Eau d'Hadrien Annick Goutal di che1928 2017-02-21

Sono d'accordo con l'amico Dario40 ,profumo molto molto buono ,io lo userei prevalentemente nel periodo caldo .Sentori di agrumi ,tanti agrumi e ylang ylang che ti fa pensare veramente a paesaggi meditarranei o provenzali.Io ho sia la versione Edt che Edp e consiglio la seconda in quanto più persistente e ancora più piacevole ,forse il miglior profumo della Goutal.
9/10

Made to Measure Gucci di che1928 2017-02-21

In questo periodo di profumi chimici ,questo é una piacevole sorpresa . Molto fresco ,molto estivo . Parte subito in quarta con lavanda e agrumi ,poi si attenua e si assesta su note più decise ,legnose e dolci . Cuoio purtroppo non si sente nulla o quasi . Nel complesso un profumo molto gradevole e adatto ai non più giovani.
8/10

Made to Measure Gucci di che1928 2017-02-21

In questo periodo di profumi chimici ,questo é una piacevole sorpresa . Molto fresco ,molto estivo . Parte subito in quarta con lavanda e agrumi ,poi si attenua e si assesta su note più decise ,legnose e dolci . Cuoio purtroppo non si sente nulla o quasi . Nel complesso un profumo molto gradevole e adatto ai non più giovani.
8/10

Le Paradis de L`Homme Hayari Parfums di che1928 2017-02-21

Profumo molto particolare ,sentori di legno puro e cuoio ,tanto cuoio . Per dare un'idea sembra di stare seduti su una chester a fumarsi un buon sigaro cubano ,un buon Cohiba ,ecco questo Edp mi fa pensare a questa cosa qui . Ovviamente mi piace anche se é un profumo molto caro ,io ho un campione da 5 ml ,ma la bottiglia da 100 ml non si trova sotto i 140 euro .
8,5 /10

Eau de Rochas Homme Rochas di Dario40 2017-02-21

Confermo, la formula è rimasta immutata! Originale capolavoro che rientra nel mio piccolo storico...forse oggi non riuscirei ad indossarlo, lo reputo estremamente giovanile, puro, innocente e senza retrospettive rilevanti. Ovviamente parlo di qualcosa di inimitabile e che adoro...

Soir d'Оrient Sisley di massimilianoMN 2017-02-21

Questo profumo mi ha colpito perchè non assomiglia a niente che abbia gia sentito.
All'inizio non mi piaceva,ma dopo qualche tentativo ho capito che era perfetto.
Infatti è piccante,un mix di odori agrumati e pepati,fiori notturni e muschio di quercia,che ne fanno una fragranza elegante,sofisticata e non volgare.

Eau de Rochas Rochas di susanna1964!! 2017-02-20

una fragranza irresistibile per la stagione più calda, fresco e gioioso, sia pur non invadente! lo ricompro tutti gli anni, irrinunciabile

Eau d'Hadrien Annick Goutal di Dario40 2017-02-20

Grande fragranza, piacevolissima, primaverile, luminosa, un classico di Annick Goutal!
Il profumo è concepito quasi interamente su note agrumate millesimate in modo magistrale e unite a dei sentori di Cipresso e Ylang Ylang che gli conferiscono tutte le caratteristiche di un grande Unisex. L'idea che mi suggerisce questa meraviglia non è tanto quella legata agli odori del nostro Sud ma più di un panorama fiorito e ventilato della costa Ligure, un agrumato fresco che guarda ai confini con la Provenza richiamando gli olezzi e le essenze dei suoi meravigliosi paesini...

Aqua Allegoria Pera Granita Guerlain di prugnetta 2017-02-20

L'apertura è divina, un mix di agrumi e pera ghiacciata. Il nome super azzeccato, peccato che pira ad un dolce zuccherino fruttato. Non è la mia fragranza preferita però devo dire che è ben fatta.

Fresca, estiva e rinfrescante! Fantastica!!Ha un mandarino divino.

1996 Inez & Vinoodh Byredo di Dario40 2017-02-20

1996, l'anno delle mie fragranze preferite, un boom diventato quasi tutto Vintage e una fragranza, questa, che rievoca perfettamente tutte le sensazioni del passato. Cuoio e Patchouli in purezza, senza eguali, frutto di un'alchimia bizzarra e folle! 1996 non imita ma trasforma la realtà in sogno, il sogno di un passato fatto di mobili antichi, salotti con pelli ormai secche e velluti vissuti e consumati, il vero profumo di ciò che era e che fu...
L'idea è quella di aprire una porta chiusa 40 o 50 anni fa e annusare quello che vi è rimasto conservato, gli odori, la polvere, le suggestioni, le sensazioni, la memoria...ecco, 1996 è il profumo della nostra memoria, per rivivere ancora realtà passate e lontane ma indelebili ed eterne nei nostri cuori.

Casmir Chopard di AFSerendipity 2017-02-20

Un altro fragranza sensuale e senza tempo, ambra e benzoino emergono in modo gentile e lasciano un profumo soave e pulito.
Buona la persistenza, ottimo il sillage.

3 Rosa L`Erbolario di Lorca73 2017-02-20

Ed anche in questo caso concordo con Chamomilla: un fiorito fresco e leggero, un poco speziato, giovane e pulito. Lascia un fondo leggermente muschiato e talcato che mi ricorda un profumo di Bvlgari, Omnia Amethyste.

Comme des Garcons 2 Comme des Garcons di polly golightly 2017-02-20

un altro di quei profumi concettuali che tanto mi piacciono se non altro per il fatto che sono lontanissimi da tutta quella paccottiglia sempre uguale a se stessa commercializzata per compiacere persone che non sanno osare. qui invece si osa, eccome. il profumo è pulito, metallico come la bottiglia, ipersintetico e moderno, con un mix di aldeidi e legni, e una prima impressione di inchiostro. ricorda molto blamage di nasomatto che tanto positivamente mi ha colpito. la piramide riferisce di una miriade di note, difficilmente distinguibili, ma che si fondono piuttosto in una totalità di minimalismo complesso (sì proprio così, perdonatemi l'ossimoro) fresca, aromatica ma, soprattutto, metallica. non invasivo, ha una persistenza media e una originalità che, nonostante abbia 18 anni suonati, fa ancora impallidire la profumeria di nicchia. bello.

Terracotta Le Parfum Guerlain di susanna1964!! 2017-02-20

messo in lista per i profumi per l'estate insieme a Armani Sun

Arabie Serge Lutens di AFSerendipity 2017-02-20

Una delle fragranze meglio riuscite da Lutens, un'esplosione di colori ed odori tipici di un mercato arabo.
Una fragranza per chi ha uno spirito sognatore e ha bisogno di ispirazione!

Five O`Clock Au Gingembre Serge Lutens di AFSerendipity 2017-02-20

Sono le cinque di pomeriggio, sono seduto al tavolino affianco alla finestra e osservo le foglie di thè allo zenzero rilasciare colore nell'acqua bollente.
Questa fragranza celebra un rito secolare inglese, ed utilizza come protagonisti note spezziate calde, cacao e miele. Una fragranza che esprime sin da subito la propria personalità.

Timbuktu L`Artisan Parfumeur di AFSerendipity 2017-02-20

Una fragranza che va tradotta con il tempo, man mano che la si indossa.
Si tratta di un edt fumoso, speziato e piccante all'olfatto.
Particolarmente sensuale ed a tratti narcotico.

Haute Voltige L`Artisan Parfumeur di AFSerendipity 2017-02-20

una fragranza unica nel suo genere!
le note animali si sposano perfettamente con il melograno, quelle balsamiche come il ginepro ed il legno di quercia conferiscono alla fragranza una durata ed un sillage estremamente intensi!

Premier Figuier Extreme L`Artisan Parfumeur di AFSerendipity 2017-02-20

un edp extreme che lascia piena espressione alla nota del fico, reso ancor più zuccherino dal cocco e a tratti speziato grazie ai frutti rossi.

Terracotta Le Parfum Guerlain di AFSerendipity 2017-02-20

nelle note olfattive manca un componente che caratterizza la fragranza: il frangipane!
trovo Terracotta una fragranza senza tempo, sensuale, energica ed allo stesso tempo narcotica!

Escentric 01 Escentric Molecules di AFSerendipity 2017-02-20

Tra tutti i molecole&Escentric il numero 01 rimane il più caratteristico: iso-e-super è riconoscibilissimo in tutte le sue evoluzioni fenomeniche.
Una fragranza a tratti debole che però si rinnova ad ogni cambio d'umore: da avere nella propria collezione!

Comme des Garcons 2 Man Comme des Garcons di AFSerendipity 2017-02-20

Una fragranza unica nel suo genere: incensi e cere che si percepiscono come se fossimo in una cripta durante una messa privata.
L'unica pecca è il fatto che sia edt, la durata è pressoché minima.

Hamptons Bond No 9 di AFSerendipity 2017-02-20

una fragranza semplice ma che si fa notare, ricorda a tratti Silver Mountain Wt di Creed, ma rimane un poco più dolce sulla pelle.
Ottimo il rapporto materie prime-sillage

Egoiste Chanel di AFSerendipity 2017-02-19

Un egoismo trasmesso con note nobili che danno forma ad un uomo di classe, energico è sicuro di sè.
Sillage poco intenso, se la maison proponesse un edp sarebbe perfetto sotto ogni aspetto.

Bvlgari Man Black Orient Bvlgari di AFSerendipity 2017-02-19

Uno speziato maschile dalle note audaci.
Amabile il contrasto cardamomo-rosa-tuberosa: rende facilmente indossabile una fragranza del gruppo speziato.

Turbulences Louis Vuitton di AFSerendipity 2017-02-19

Un edp con una tuberosa fresca e non soffocante, aspra e con in evoluzione interessante sia sull'uomo che sulla donna.
Il fondo animale le da una certa amarezza ed il gelsomino in testa amplifica una connotazione quasi orientale.

Burberry Men Burberry di Dario40 2017-02-19

Ancora in commercio...e si sente la differenza! Originale, pungente e molto aromatico. L'apertura è piacevole e stuzzicante con uno spiccato Timo in primo piano accompagnato da una freschissima Lavanda. Cambia completamente con le note di cuore diventando più dolce e vagamente floreale...dopo il Gelsomino è il Geranio che lo rende molto sofisticato e serioso, direi indubbiamente meditativo...
Lo vedo perfetto su uomini colti pensatori e con una personalità complessa.

Lily The Merchant of Venice di Teodora 2017-02-19

Durante una gita a Venezia ho scovato un posto magico: l'Antica Farmacia in Campo San Fantin, che ora è il flagship store del marchio The Merchant of Venice. E' un luogo veramente interessante, dove viene riproposta in forma di profumo, la storia delle "mude" (antichi percorsi veneziani per l'approvvigionamento delle merci, tra cui gli unguenti,i balsami e le spezie). Vi sono più collezioni: quella in vetro blu e oro ricorda gli stili architettonici presenti nella città lagunare, le Fiamme in vetro di Murano hanno una forte connotazione orientale e sono quasi tutte a base di oud, poi c'è la collezione Murano e la collezione Museo. Di questa ho acquistato Lily. E' una fragranza molto semplice, monotematica, tuttavia garbata e persistente. Il prezzo è abbordabile e la bottiglia in vetro colorato protegge il profumo (cosa che non mi dispiace, visto che non lo consumo in tempi brevi). La piramide annota solamente il giglio, ma secondo me sono presenti anche note che ricordano il sandalo in coda, e anche un po' di vaniglia, perché il profumo del giglio generalmente risulta un po' amarognolo, mentre questo è abbastanza amabile.
Consiglio di andare a Venezia anche per vedere questo negozio particolare e per sentire le innumerevoli altre fragranze.

Diorissimo Christian Dior di mellyhelly 2017-02-19

Diorissimo è per me uno dei profumi più intriganti mai creati da essere umano. Ovviamente fra quelli che conosco!
Ne ho ancora un boccino miniatura degli anni 80 ed è favoloso, ma per ovvie ragioni non lo utilizzo.
Ne esisteva anche la saponetta ed era qualcosa di strepitoso.
Diorissimo vintage è un'esplosione di fresca sensualità femminile, apparentemente semplice nel risultato ma con una complessità intrinseca che ne sostiene l'effetto.
Pura eleganza.
Edmond Roudnitska doveva essere uno di quei rari esseri umani in grado di manifestare completamente in risultati pratici ciò che girava nella sua immaginazione.
Il fiore pulito e innocente del mughetto (in realtà imprendibile e velenoso) abbinato ad una leggera sfumatura più sporca del vero zibetto lo rende un capolavoro.
Tanta bellezza ha dovuto subire l'insulto del nostro tempo.
E' diventato arancione (?) già nei tester, l'odore è diventato più acuto e trasparente. Bizzarro.
Immagino che le note impropriamente da me descritte come "sporche" siano ormai di completa sintesi e si sente.
Diorissimo è diventato meno selvaggio e più politically correct.
E' ancora meglio di tanti altri profumi.

Oriental Delice The Merchant of Venice di mellyhelly 2017-02-19

Molto piacevole, relativamente intenso, non molto complesso, ma facilmente indossabile come un lieve sentore orientale. Condivido l'impressione di frutti esotici secchi, ma non è stucchevole. Questi profumi sono pensati anche per essere sovrapposti e creare mix originali e personali. La durata è buona.

Bacche di Tuscia Erbario Toscano di mellyhelly 2017-02-19

Se la piramide fosse veritiera questo potrebbe essere il profumo dei miei sogni, con meno muschio bianco (anche niente) e qualche fruttino in meno.
Invece è solo una gradevolissima fragranza abbastanza complessa, dolce ma non stucchevole, leggermente calda e avvolgente, ma senza scie profumose e temo abbastanza chimica, ma fra tutto ciò che si vende in giro è una bella scoperta e anche ragionevolmente prezzata.
Apprezzo il fatto che includa delle sfumature e non sia il solito mattone monolitico della profumeria attuale.
La persistenza è buona e l'evoluzione piuttosto individuale. Su dime prende una sfumatura piuttosto dolce, ma ammansita dalle note fiorite e forse dal sandalo (o chi per lui).
Si indossa con piacere e disinvoltura. Non stanca l'olfatto. E' un odore pulito, senza odorare di bucato estremo. Non ha suscitato fastidi nei miei paraggi, anzi risulta piacevole ai nasi altrui.
Sicuramente un buon acquisto.

L.12.12. White Lacoste di Dario40 2017-02-19

Una fragranza piacevolissima con una combinazione molto curiosa per essere destinata ad un pubblico maschile. La Tuberosa, ma più l'Ylang Ylang non sono quasi mai presenti in un profumo da uomo. In questo caso, nell'associazione con il Rosmarino e poi con il Cuoio si crea un'equilibrio perfetto, direi sorprendente...il Vetiver, infine, completa il Puzzle con una nota erbacea di contrasto fondamentale. Lunga persistenza e solo per Nasi fini...da provare assolutamente!

Chypre Rouge Serge Lutens di massimilianoMN 2017-02-19

Chypre rouge è vellutato,caleidoscopico,con un cuore ardente.
Mi piace perchè è liquoroso,come lo sherry,amaro di liquirizia,piccante di peperoncino,erbooso,brillante e quasi erotico.

4711 Nouveau Cologne Maurer & Wirtz di gabrielvalentino 2017-02-18

Un agrumato davvero gradevole! Questo profumo è un'ottima rivisitazione della classica acqua di Colonia 4711. È un profumo molto giovanile, fruttatissimo, in cui sono chiaramente distinguibili lo Yozu e il Litchi. È perfetto per l'estate: è una fragranza davvero fresca e leggera. Peccato, però, per la durata (non più di due ore).

Coco Noir Chanel di Linda 2017-02-18

J'ADORE COCO NOIR

Ivoire de Balmain Pierre Balmain di Teodora 2017-02-18

Uno Chypre incomparabile: vecchia scuola, formula lunga, materie prime ormai non più utilizzate per le prescrizioni dell'IFRA. Una fragranza che ho usato e di cui ho una piccola scorta. Difficile: si impone, e chi la indossa deve avere una personalità più forte della sua. Io ci sento molto il cisto, materia che divide in due la platea dei consumatori, secondo il mio pensiero: piace o lo si detesta. E' molto intenso, e la sua nota dura a lungo, quindi se non è gradito dà proprio fastidio. Poi balza su il narciso, altro fiore controverso, come il garofano: fiori scontrosi, decisi, che donano all'insieme un carattere particolare. Per me rimane un capolavoro, ma solamente nella sua prima edizione. Ora è solo la pallida ombra di quello che era.

O Intense Lancome di Teodora 2017-02-18

ASSOLUTAMENTE UNICO. Non ho altre parole per definire questo effimero, comparso e scomparso dal mercato più o meno nel giro di un anno. Ne avevo comprato una sola boccia, e me ne pento ancora oggi. Niente a che vedere con il fratellino O de Lancome, di cui conserva solamente il galbano, l'apertura frizzante e la forma del flacone. O Intense non può essere definito un flanker: era importante, corposo, persuasivo, seduttivo, inebriante, duraturo... che altro? Io ne ero innamorata, e pensavo che me lo sarei ricomprata: invece paf! tolto dal mercato in un lampo. Perché mai? L'ho cercato anche a Parigi, ma niente da fare. Lo ricordo molto animale, solo in apertura leggermente fruttato, pochissimo però, perché altrimenti non lo avrei gradito. Fissato mirabilmente con il muschio e l'orris, che conferivano la nota lievemente talcata che rimaneva sulla pelle... Che nostalgia!

Rose Claudia Scattolini di Rossy 2017-02-18

Una rosa "rosa", che sboccia e si espande fedele a se stessa, potente e femminile.
E' legnosa e ambrata, intensa e carica.
Non temendo la propria bellezza, si afferma sicura, certa della personale essenza seducente.
Esiste, lignea e classica.
Alcune mimose timidamente accompagnano la rosa, sostengono il suo aroma.
Il profumo ha lunga persistenza e un notevole sillage.
E' una rosa simbolica, che mi dona gioia e piacere.
Il suo potere armonizzante e lenitivo delle emozioni sta funzionando sulla mia psiche...
Profumo bellissimo e confortante.

Amber Claudia Scattolini di Rossy 2017-02-18

Ambra soavemente morbida, delicata e sensuale.
Ambra dolcelegnosa...la nota del miele, potente e ben distinguibile, avvolge soavemente la nota del sandalo, lo inebria e seduce.
Il rischio della deriva talcata, così frequente in ogni profumo ambrato, qui è nullo poichè i legni di sandalo e di cedro sanno sapientemente dosare la dolcezza del miele, comunque ben presente e costante.
Il profumo pulsa sul mio polso da molte ore, respira soffice e aggraziato, elegantemente.
La definirei un'ambra luminosa, dorata, suadente, armonica.
Nell'evoluzione finale si apre un sospiro di tabacco, che rende il profumo immensamente sexy su pelle maschile.
Semplicemente magnifica.

Roccobarocco Roccobarocco di Teodora 2017-02-18

Un doppio carpiato all'indietro di trent'anni! Ero una giovane donna e già amavo la profumeria, che allora veniva chiamata "di marca". Roccobarocco faceva parte di questa categoria. Mi piaceva e non mi piaceva... nel senso che "dava tono", in quanto fragranza legata in modo particolare al mood di quegli anni, ma io non mi sentivo pronta per indossare qualcosa di così adulto.
E in più, costava un botto, allora. Qualche giorno fa sono entrata nel negozio di una catena di vendita di detersivi/profumeria e me lo ritrovo davanti, ad un prezzo stracciato (Sic transit gloria mundi).
Me lo faccio spruzzare dalla commessa e torno di colpo negli anni dell'impudenza, della proiezione in avanti, della Milano da bere...
E' sempre lui, barocco, opulento, con un carico di fiori (soprattutto tuberosa) da stordire una piazza, solo un po' modernizzato, un po' più quieto e pacato.
Dura ancora un'eternità e va indossato a piccole dosi, ma, ancora oggi, "dà tono" e sorprende per le note fiorite importanti accostate con sapienza alle resine e ai legni. E' ancora un profumo "adulto", ma con la lieve riformulazione si adatta meglio anche ad un pubblico più giovane.
Da provare.

Cedre Serge Lutens di massimilianoMN 2017-02-18

L'ho provato ma non mi piace. Assomiglia a Chene ma con una dolcezza piu chiara nel cuore,però non mi dice niente di particolare.
Forse troppo lineare per me.

Magnifique Lancome di massimilianoMN 2017-02-18

Per me è molto bello,piccante,affascinante,con un sottofondo morbido e fumoso.
Ci sono si le rose ma i profumi per me devono avere un aspetto speziato e profondo non troppo chiaro,e questo cel'ha.
Il fondo è piuttosto legnoso/secco e ricorda qualcosa di già sentito.
Probabilmente Tresor.

Peonie L`Erbolario di Lorca73 2017-02-18

Concordo con Chamomilla: Peonie è una delle profumazioni più femminili di Erbolario. Davvero sublime

Douce Amere Serge Lutens di massimilianoMN 2017-02-18

Questo profumo è multiforme e pieno di contrasti,mi ricorda il mese di marzo specie se ventoso.
Come il tempo che cambia in continuazione;sole,poi nuvole,poi ombra,poi piove, poi sole di nuovo,vento..
Se è il giorno fortunato viene fuori una nota di assenzio liquoroso splendida,eccitante,altrimenti si può trasformare in una cosa dolce piena di anice.
E va bene lo stesso.

Oriental Delice The Merchant of Venice di AFSerendipity 2017-02-17

Note orientali mielose e piacevoli.
Tra le note percepisco piacevolmente frutti secchi e resine gentili.

Arabian Myrrh The Merchant of Venice di AFSerendipity 2017-02-17

Un edt leggero ma pregno di note orientali e dolci.
La mirra emerge quasi fruttata e mielosa, ottima per essere applicato come base per speziati o floreali bianchi!

Caramella D`Amore Il Profvmo di AFSerendipity 2017-02-17

Una fragranza dolce e fresca allo stesso tempo.
Apprezzo molto lo squisito mix di note fruttate a quelle gourmand, sopratutto su pelle maschile: non ha connotazione esclusivamente femminile, grazie all'amarezza lieve data dalla noce.
Voto: 8.5/10

Hot Water Davidoff di Ferry74 2017-02-17

Profumo di Davidoff che si rivela al naso piacevole e leggero, finemente speziato, fresco e aspro, si contrappone a cool water in maniera egregia. Resta un evergreen indiscusso! Ottimo.

Mon Guerlain Guerlain di violante 2017-02-17

Meno male che non sono l'unica a trovare la testimonial inadatta/inopportuna!

The One Dolce&Gabbana di Pina 2017-02-17

È uno dei miei profumi preferiti e lo indosso spesso, in qualsiasi momento della giornata... quel po' di aspro che sento solo all'inizio, poi lascia spazio ad una dolcezza per me cipriata (e vanigliata) che non mi abbandona, calda e duratura! Semplicemente lo adoro in tutta la sua dolcezza!!

Attraction Avon di maelleinrome 2017-02-17

Un buon fruttato con base ambrata, in cui la nota di mora, acidula al punto giusto, va sfumando verso un fondo dolce e poudré; percepisco una nota di cioccolato, ma che al mio naso è piuttosto morbida e cremosa, quasi come fosse di cioccolata bianca. Percepisco bene anche il muschio, che dona alla fragranza un tocco pulito e sensuale ed evita che il fondo diventi stucchevole o sinteticamente dolce. Davvero una bella fragranza, che per certi versi mi riporta alle sensazioni olfattive che mi dava Gloria di Cacharel. Anche piuttosto persistente.

Smell of Weather Turning Lush di polly golightly 2017-02-17

assai evocativo il nome, "il profumo del tempo che cambia", altrettanto particolare l'evoluzione. mi aspettavo qualcosa di minimale del tipo Demeter Fragrances (che annovera nella biblioteca olfattiva anche il Thunderstorm) ma qui ci si trova dinnanzi all'astrazione piuttosto che alla riproduzione realistica di un odore. i primi spruzzi, tuttavia, danno una netta sensazione di asfalto rovente bagnato dalle prima gocce di pioggia, restituendo quasi l'effetto della gomma da pneumatici. quindi parte una evoluzione molto complessa, con sentori fumosi da cui spunta un tripudio di note grasse da brughiera bagnata di fieno, ortica, menta e muschio di quercia. infine l'assestamento su un fondo morbido e leggermente dolce di camomilla. ovviamente è fuori produzione. inusuale e bellissimo.

Un bellissimo fiorito talcato classico e confortante:
ricorda il profumo delle ciprie, delle polveri di talco di un tempo.
Rimane molto intimo, ma la persistenza è buona.

Mon Guerlain Guerlain di Iugima 2017-02-17

Stando al sito Monsieurguerlain.com e alle indiscrezioni dello staff Guerlain, questo profumo è identico al Mon Exclusif che uscì , nella linea esclusivi e nel flacone a forma di fiocco , nel 2015.
Come fu per LPRN, che in origine era soll nella collezione esclusivi, hanno ripreso un profumo esistente ma di "nicchia" per lanciarlo sul mercato popolare.
Resta un ottimo profumo, l'ennesimo gourmand che si caratterizza per la nota di lavanda , vaniglia E caramello salato.
Bella la bottiglia quadrilobata ma per chi è un fan della maison non è nulla più che unn lrofumo che già si possiede e un ennesimo gourmand per il mercato mondiale.
Con una discutibile testimonial

Chocolat Il Profvmo di susanna1964!! 2017-02-16

leggendo queste recensioni ci si rende conto di quanto la percezione olfattiva di ognuno di noi è così diversa!
l'odore ascelle di pakistano non lo avevo mai sentito ma di certo non deve essere inebriante!!!!

Tea Rose Perfumer`s Workshop di susanna1964!! 2017-02-16

conosco bene questo profumo l'ho portato tanto!!
certo è impegnativo e non bisogna esagerare ma è davvero uno di quelle fragranze che non si dimenticano!!!!

Acqua di More L`Erbolario di mare incognitum 2017-02-16

Amo il profumo di mora, ma questo non dura neanche un minuto.

Dolcelisir L`Erbolario di mare incognitum 2017-02-16

E' buono ma non mi convince del tutto. Piace molto a mia suocera (disse che sentiva odore di tabacco) e al mio ragazzo, che dice che profumo di Natale e miele.
Eppure secondo me manca qualcosa, come se ci fossero un po' di tutte le note ma nessuna si sentisse davvero intensamente (tranne il rum, che sento molto all'inizio).

Mi sarebbe piaciuto se fosse più gourmand, e più persistente.

Chocolat Il Profvmo di mare incognitum 2017-02-16

Cioccolato? Dolce? Sa di ascelle di pakistano.

Attirata dal nome e dalle recensioni mi aspettavo un cioccolato non banale, ma pur sempre cioccolato. E invece mi trovo un profumo pungente e caustico, che di delizioso non ha nulla. Ho rimpianto di essere in giro e non potermi lavare i polsi.

Se volete odorare di vecchia signora (70+), questo è il profumo per voi.

Signorina Misteriosa Salvatore Ferragamo di mare incognitum 2017-02-16

Ero attirata dalla mora, purtroppo non è quello che mi aspettavo.
Più che un dolce è una saponetta alla mora. Se vi piacciono i profumi puliti allora fa per voi.

Banalissimo e costoso per quello che è.
Non so che c'azzecchi il nome, tra l'altro.

Acqua Wood Collistar di Dario40 2017-02-16

Gran Legnoso Aromatico, agrumato e molto attrattivo. Sono rimasto subito colpito dalle note di testa, un "limonato" poco acido reso ben pungente dal Pepe. Geniale!
Per poi dire in che modo meraviglioso leghino Salvia e Lavanda?! Lo trovo molto maschile, ideale per persone dinamiche a cui piace stare tra la gente e all'aria aperta. Prettamente diurno e primaverile, molto primaverile, sole, luce e cielo azzurro...note di fondo purtroppo molto deboli tranne che un ostinato Sandalo...insisto ancora con l'agrumato iniziale, inebriante, richiama fortemente gli originali odori del Sud e...tanta spensieratezza...

Legend Spirit Montblanc di Dario40 2017-02-16

Anche qui non fateVi ingannare dalle apparenze, le note di testa sono deboli, un sentore un po' agrumato, soft, niente di più...poi arriva il Cardamomo che punzecchia e incuriosisce... e le soavi e fresche note acquatiche...ma è il fondo che colpisce e permane! Una sorta di esplosione inaspettata! Muschi e Cashmere di un'intensità quasi esagerata ma piacevolissima...dolce e particolarmente aromatico, durata imponente, ideale per chi vuole fare colpo al momento dell'incontro...lasciandosi dietro, durante il viaggio, tutte le note più delicate...

CK All Calvin Klein di Dario40 2017-02-16

Eccolo! Che attesa...provato oggi in profumeria appena arrivato! Fresco e dolcemente agrumato all'apertura, sprigiona il meglio del meglio dopo all'incirca una mezz'ora...le note di cuore sono incredibili, lo rendono un Unisex a tutti gli effetti, ma è il Rabarbaro il tocco geniale! Si viene inebriati da una dolcezza un po' agre e tannica ma nello stesso tempo aromatica, lievemente terrosa, estremamente inebriante! La solida cornice di Ambra sostiene il tutto perfettamente ma, ripeto, sono le note centrali le più persistenti, molto durature. Questa splendida fragranza completa la triade di un viaggio meraviglioso durato anni e che ci ha reso partecipi dei sogni più belli! Chissà quali altre emozioni ci regalerà il nostro ALL! Staremo a vedere...Si prospetta una primavera del tutto speciale!
P.S.: più vicino al Be che al One ma più dolce. Gran profumo alla portata di tutti, ovviamente c'è anche qui il 200ml!

Wanted Azzaro di Ferry74 2017-02-16

Ancora una volta la maeson Azzaro colpisce con una fragranza che credo gli darà soddisfazioni. Mettendo in campo un naso di prestigio crea questa "musica" di note dal mix raffinato che produce un profumo strano, dolce, aromatico, e sottilmente floreale. L'agrumato al mio naso rimane anonimo, mentre percepisco un che del sentore di mela immerso in odori fumosi e dolci.Magnetico!

Paradiso Azzurro Roberto Cavalli di Dario40 2017-02-16

Alternativa estiva a Paradiso Assoluto, molto simili se non per le gradite note acquatiche. Anche qui siamo di fronte a un profumo che si ispira ai classici anni '80, perfetto, equilibrato, incredibilmente piacevole. Per chi ama certi tipi di fragranze è il Top. Inebriante da far girare la testa!

Diva Emanuel Ungaro di Dario40 2017-02-16

Diva, un amore infinito, un mare di ricordi legati ad una meraviglia fresca, floreale e sofisticata. Ne ricordo ancora la persistenza assoluta, la tuberosa intensa, il gelsomino e il Narciso. Il fondo di miele poi, uno dei più originali! Ciprato storico senza eguali, si trova ancora...

Autour de la Rose Orlane di Vanlilith 2017-02-16

Un EdT semplice ma piacevole, non un solinota ma una rosa rinfrescata dal litchi e dal rabarbaro con un gradevole contorno fiorito. Si sente parecchio il lillà ma resta leggero e bilancia la rosa senza coprirla. Il fondo da solo stabilità e rotondità al fiorito-fruttato. Durata limitata (a meno di non usarlo sui capelli - da provare! - o sui tessuti) ma notevole proiezione. Lo vedo bene per la primavera e l'estate.

Outrageous! Frederic Malle di Teodora 2017-02-15

Altra delusione targata FM! Chi non l'ha sentito forse si immagina un orientalone impudico, con tanta resina e fiori opulenti! Niente di tutto ciò: sul polso ci si ritrova poco più di un'acqua leggera, con retrogusto caipirinha e che dura pochissimo.
Sillage quasi inesistente, durata minimissima. Il muschio animale non l'ho percepito, né come nota né come fissatore,
Di oltraggioso direi che ha solamente il prezzo.
Spiacente, ma questa profumo non lo comprerei mai.

Ange ou Demon Givenchy di massimilianoMN 2017-02-15

Dopo averlo provato sulla pelle ho capito che mi piaceva.
Infatti è piccante e speziato, poi cambia e fa emergere la fioritura candida e opulenta,io ci sento anche un momento di incenso,il fondo è sfumato di muschio di quercia e vaniglia,ma gioca tutto il tempo come un'altalena tra toni alti e lucenti con momenti carnali e bui.
Ma non neri.
E comunque sulla mia pelle sta proprio bene.

Cedre Serge Lutens di violante 2017-02-15

Per la prima volta in vita mia, nella prima mattinata in cui l'ho indossato in ben tre persone mi hanno detto 'hai un profumo davvero incredibile, è buonissimo!!'. Ci tengo a precisarlo perché non mi è MAI successo, neppure con profumi più costosi/conosciuti/blasonati.
E' davvero eccelso, credo uno dei profumi davvero migliori che abbia mai sentito, superlativo in tutto: proiezione, persistenza (spruzzato stamattina alle sette, lo sento ora alle ventuno ancora intatto e soprattutto che proietta). Non ha una sbavatura: caldo e con una tuberosa da capogiro, qualche spezia che rende il tutto estremamente vivace e carnale, mai stucchevole eppure di una dolcezza cremosa e conturbante. E' per me il miglior Lutens, insieme a Bapteme du Feu. Gli do 10 su 10 e lo raccomando a tutti. Con gli sconti ve lo portate via con un prezzo ragionevole e credetemi, in questo caso li vale TUTTI.

Loverdose Tattoo Diesel di Pina 2017-02-15

Devo dire che mi piace molto la vaniglia, ma qui mi sembra scontata... mi sarebbe piaciuto mi avesse sorpreso e invece sento solo la dolcezza!

Opium Yves Saint Laurent di massimilianoMN 2017-02-15

Questo è il vero e originale Opium prodotto fino al 2008.
Appena srpuzzato è spinoso,piccante,sembra quasi balsamico.
Dopo non molto questa specie di "mostro" ritira gli aculei e si trasforma in un viaggio nel deserto; afa, polvere,ardente come il sole di mezzogliorno,nuvole di color ocra soffocano quasi,è intossicante,come un vento afoso e torrido.
Ma è come portarsi addosso il proprio sole personale,radioso,caldo,avvolgente,inebriante.
E' un profumo denso e vorticoso,nuvoloso,soffocante ma che ti avvolge nelle sue spire di piacere e ti fa sentire non indifferente ma speciale.
Certi giorni sviluppa aspetti molto floreali e opulenti,tanto da stordire,altre volte è piu mansueto e dolciastro,saturo di resine di benzoino e balsami animali,intensi e narcotizzanti.
La sua durata è notevole e le sue evoluzioni sono molteplici,cambiando aspetto a seconda del calore ambientale,del calore della pelle e di tutta una serie di eventi.
E per me resta uno fra i piu belli di sempre.

Caro Dario40 ,purtroppo hai ragione in pieno ,é oud sintetico . Ma tutte le case usano oud sintetico ,anche quelle che ti fanno pagare 150/200 e. a bottiglia. Al massimo qualcuno ci mette una goccia e poi scrive che é vero oud . Io ho una bottiglia del 2003 e me la tengo ben stretta ,anzi ne cerco altre ,ma sono costosissime e in molti casi i profumi sono cotti. Comunque il vero M 7 per intenderci 2002/2007 è vero oud con ambra ,muschio animale ,note agrumate e un pizzico di rosmarino ,il vetiver si sente assai poco e la mandragora non esiste ,é una presa in giro.Buonissimo.
Questo m7absolu oudsintex è da
5/10

Vintage John Varvatos di polly golightly 2017-02-15

foglie fresche di tabacco, agrumi, un generale effetto aromatico e verde: queste sono le pricipali caratteristiche di un profumo che, partendo da una netta mascolinità, si assesta poi su un fondo più resinoso. nulla di nuovo sotto il sole. nessun confronto con tobacco vanille di tom ford, come qualcuno sostiene.

Non ho mai avuto il piacere di assaporare la versione Vintage (bottiglia rossa) che molti descrivono come una meraviglia assoluta, forse tra le migliori interpretazioni dell' Oud. Io sono riuscito a sentire solo questo di M7 ma la delusione è stata forte. Innanzitutto, considerato il prezzo, mi sarei aspettato un Oud naturale, e così mi è stato garantito, ma non ne sono assolutamente convinto, il mio naso si è orientato più sul sintetico...
Un profumo ben calibrato e fine che però non mi ha trascinato dentro la magia dell' Oud (anche qui molto dolce), direi più in un'atmosfera preconfezionata e con un Sillage molto discutibile.

Rare Platinum Avon di adele.adele 2017-02-14

provato xche' mi e' piaciuto annusando il campioncino e' una composizione dolce, fresca e cremosa che mi ha colpito molto...su di me e' durato molte ore, sto valutando l' acquisto!

Rare Platinum Avon di Smodatoamore 2017-02-14

Essenzialmente è un bel Bouquet di Fiori Bianchi, reso più frizzantino dal Pompelmo, che dà una sferzata di energia alla Fragranza.
Purtroppo la Componente legnosa non si percepisce.
Io non lo definirei Floreale "Fruttato", bensì Floreale Agrumato.
Seppur di una semplicità imbarazzante, è gradevole.
Rimane comunque un Profumino senza pretese.
Durata: un paio d'ore!

Paco Paco Rabanne di Ferry74 2017-02-14

Fragranza sublime, se si parla di profumo questo è gran profumo che ha un cuore floreale aromatico di sottile e intensa raffinatezza! Da l'idea completa di pulito, fresco, legnoso, aromatico..floreale...perfetto! Un classico unisex superlativo,una macchina perfetta per deliziare l'olfatto!!

GrigioPerla Hedo White La Perla di Estasia 2017-02-14

Fresco e portabile in ogni occasione, lievemente speziato, non offensivo, con note pulite e, anche se un po' chimiche, gradevoli. Discreto, anche se il vecchio Hedo, ora fuori produzione, era migliore.

Just Precious La Perla di Estasia 2017-02-14

Apertura luminosa e radiosa su una base dolce che ricorda il miele caldo, molto avvolgente e femminile. Rettifico la mia recensione perché al secondo indosso posso dire che la fragranza ha una discreta durata e anche una presenza di tutto rispetto.

21 CoSTUME NATIONAL di Estasia 2017-02-14

Molto speziato, quasi natalizio, non sento molto l'ambra e tanto meno il latte, si percepisce qualche nota legnosa e talcata. Diventa più dolce strada facendo ma mai in modo femminile. Le note speziate non perdono la loro invadenza, e diventano anche fastidiose, essendo un profumo abbastanza persistente. La bottiglia é orrenda e il nome...lasciamo perdere.
Commento del marito: non mi piace, è dolciastro e sa di prete, sa di sacrestia.

Opium Yves Saint Laurent di massimilianoMN 2017-02-14

Questo Opium (che dovrebbe sostituire il classico e originale) è stato messo in commercio nel 2009 e ha segnato l'agonia.
Avrei preferito che lo avessero interrotto definitivamente anzichè donarci una copia per i poveri.
Come dare una pietra di plastica anzichè uno smeraldo vero in regalo,offrire un contentino alla plebe.
Cosa devo dire di questo finto opium?
Non lo so.A momenti si direbbe il solito di sempre,ma poi ogni tanto scade su qualcosa che lo fa borotalcoso,senza la profondità necessaria a renderlo interessante.
Tenendo conto di tutto,è comunque migliore di tanta roba prodotta adesso.

Un profumo che è più una eau de cologne . Leggero ,poco persistente ,molto agrumato ,molto estate . Nulla a che vedere con il ^ Terre d'hermes ^ che conosciamo ,più adatto alla stagione fredda . Però ci sta .
8/10

Baghari 2006 Robert Piguet di henriette 2017-02-14

Baghari non è un profumo, è una carezza; non una carezza sensuale o carnale, è la carezza tenera della mamma o di una donna amata da tanti anni, così tanti che c'è chi si specchia in lei.
Baghari fa da contrappunto in una splendida linea assai variegata che parte dall'androgino Bandit, al fioritissimo Fracas, passando per il verde e metallico Futur, l'ultrasofisticato Calypso fino al gourmand Visa.
Non manca nulla.
Baghari completa il quadro con la sua tenerezza, con le sue aldeidi tenere e morbide, con un mandarino succoso e dolce, con una rosa vellutata e non squillante come altre rose di questo mondo.
Un po' di vaniglia, un po' di gelsomino ad aggiungere coccole in un profumo straordinario che è tutt'altro che zuccheroso o melenso, ma forte e tranquillo proprio come una mamma che ci abbraccia di notte dopo un brutto sogno.
In un mondo urlato in senso proprio e figurato, in un mondo di prepotenza e prevaricazione, di eccessi anche olfattivi, Baghari è un'isola felice, un porto tranquillo, di pace prima di tutto con se stessi.
Amo Baghari, mi spiace averlo incontrato tardi, ma ora non manca mai perché, anche se meno famoso di tanti altri, resta e rimane un
CAPOLAVORO

Belle d`Opium Yves Saint Laurent di massimilianoMN 2017-02-14

Non mi dispiace.Almeno per un po'.
L'apertura è lievemente balsamica e appena fruttata,ma un tabacco caldo si fa strada rapidamente,sinuoso,secco,tra i fiori strani che non riescono a sbocciare.
Si riscalda l'atmosfera con odori di incenso,fumi di tabacco dolce e pepe,in questa dimensione abbastanza fantasiosa e pungente.
Variopinto.
Mi piace soprattutto il cuore del profumo,con tutti quei fumi di tabacco,incenso e pepe stuzzicante.
Purtroppo per me l'idillio dura poco,infatti il fondo diventa una confusione di odori indefiniti,dal tono dolciastro-fruttato sintetico che mi fa venire voglia di lavarmi il polso.

Poison Christian Dior di massimilianoMN 2017-02-14

Poison è stupendo.
Mi è piaciuto da quando è stato lanciato.
Il profumo della notte,umido,nero,fluido.
Odori fruttati oscuri con punte di freddo balsamico,poi caldo e speziato,misteriso,opulento.
Avendo un bouquet ricco e complesso cambia spesso forma,certi momenti è una cosa e dopo poco un'altra.
E' un po come esplorare la notte,da soli.
Poison non è volgare ne chiassoso,anche se spesso è stato definito da femme fatale,in realtà lo trovo introverso e profondo.
Poi è chi lo indossa che esalta o rovina un profumo,quindi non sta bene su chiunque.

Parure Guerlain di Dario40 2017-02-13

Spesso continuo a chiedermi, sempre in modo molto concitato, in base a cosa sia stata decretata la fine di Parure, una meraviglia simile, ancora attualissima...e poi da una Casa come Guerlain che è riuscita a mantenere profumi storici con formule originali...perché?! Scomparso dalla circolazione, letteralmente ovunque...mi piacerebbe capirne il motivo e comprendere perché altri capolavori come Mitsouko e Nahema vengono invece ancora prodotti, perché??? Io non ne vedo una logica! Conservo un vago ricordo di Parure e se mi concentro rivedo il bosco incantato dell'apertura, gli alberi dai frutti rossi e il Rizoma di Iris che si mescola con le Note speziate di cui ancora nessuno è riuscito a scoprirne il segreto...mah, Mitsouko è sì un'ottima alternativa ma non è Parure, Mitsouko è sottile, è notte, mistero...Parure è solare, è luce...è il Sogno! Io continuerò a cercare, sono sicuro che prima o poi qualcosa troverò, ne sono certo.

Harmonie Creole Comptoir Sud Pacifique di katerinaseconda 2017-02-13

Profumo molto particolare..Afrodisiaco!Da usare in piccole dose....

Poeme Lancome di betty83 2017-02-13

Poeme è un altro di quei fioriti vanigliati da scia, un profumone dolce, avvolgente sicuramente lascia il segno, in pieni anni 90 questo tipo di fragranze andava per la maggiore, adesso risulterebbe pesante, io continuo ad usarlo ancora, mi piace lasciare la scia...mi piace che mi ricordi la mia preadolescenza...

Iris Poudre Frederic Malle di alegelsomino 2017-02-13

Questo iris ha una partenza piena di aldeidi,
molto molto fresca.Dopo qualche minuto queste
aldeidi divengono meno squillanti e prendono
sentori fortemente saponati e talcati, e ad esse
si affianca il setore forito e leggermente dolce
tipico dell iris,insieme anche ad un nota verde e
agrumata appena percettibile che isieme alle aldeidi
permette di mantenere al profumo l iniziale
sensazione di freschezza. È proprio questa
sensazione di freschezza che rende diverso questo
profumo dagli altri profumi all iris che ho sentito.
È un iris 'ghiacciato','invernale'.Questo profumo
rimane molto presente,ma senza essere soffocante o
invadente e ha un ottima durata

Profumo dell’Amore Collistar di mellyhelly 2017-02-13

Una piacevole novità.
Profumo dell'Amore non è un capolavoro dell'arte profumiera (sempre che ne esistano ancora), ma è piacevole da indossare, è intenso e dura tanto.
Le note citate sono molto belle, ma diciamo un po' fantasiose rispetto al risultato?
Il risultato è cmq molto gradevole e ottimista.
In generale è un profumo che aggiunge un'aria allegra e positivamente femminile.
A mio parere questo è un profumo che si inserisce nella schiera dei commerciali fioriti attuali: pochi fiori, rosa fantasiosa, inevitabile "peonia", fruttini agrumati e fondo legnoso-mandorlino-dolcino. Mi piace.
Se volessi un profumo per sentirmi di tendenza, profumata in modo socialmente accettabile, femminile e durevole sceglierei questo.
Mi ricorda un Poison Girl con poca spesa, massima resa.

Black Opium Yves Saint Laurent di massimilianoMN 2017-02-13

Questo black opium è un miscuglio di odori chimici che in realtà non sanno di niente,sono dolci e un po piccanti,ma non emulano niente che esiste in natura.
Non sento caffè,ne fiori di alcun genere, ne pere,solo un odore dolce e caramellato che deve piacere per forza perché puo essere tutto e niente.
Potrebbero anche evitare di dare le piramidi olfattive perché sono solo illusorie dal momento che non c'è niente dentro.
Un odore alieno

Ungaro Power Emanuel Ungaro di Dario40 2017-02-13

Ottimo rapporto qualità-prezzo! Semplice ma persistente. Molto simile a 1 Million!!

Rose Absolue Annick Goutal di Vanlilith 2017-02-13

Appena spruzzata sembra di entrare in una serra di rose al tramonto, quando il calore accumulato fa emergere tutti i diversi caratteri dei fiori, una bomba olfattiva che può stordire per il suo realismo e la sua proiezione. Dopo una mezz'ora si iniziano ad acquietare le rose più fresche, è come se le sentissi "spegnersi" e lasciar pian piano posto ad una solinota di rosa vellutata, matura, quasi cipriata. Dopo 2-3 ore il profumo diventa un profumo da pelle (a meno di non averlo messo anche su tessuto), resta stabile e percepibile per altre 6 ore ma la sensazione è di aver addosso un ottimo idrolato di rose, non un profumo che altri percepiscano.
Apertura emozionante, evoluzione purtroppo "decadente", tanto mi ha colpito la testa, tanto mi lascia perplessa il cuore di questo profumo che resta neutro e non sembra interagire con la mia chimica.

Roma Laura Biagiotti di Dario40 2017-02-13

Ricorda tantissimo la versione maschile ma ovviamente più dolce e delicata. Apertura buonissima, un abbagliante raggio di sole fra i tetti di Roma. Odore di mentuccia qua e là tra i quartieri popolari e gelsomino e mughetto sui mille balconcini fioriti...un mesto e breve Garofano di contemplazione, poi solo luce. Capolavoro evocativo della città più bella del mondo! Fragranza icona di un classico intramontabile!

China White Nasomatto di massimilianoMN 2017-02-13

Lo avevo comprato anni fa quando ero un pò curioso di queste nuove fragranze.
Ma lo ho usato un giorno solo.
I profumi di nasomatto non fanno per me,li trovo troppo densi, troppo insistenti,stordiscono quasi.

Italian Summer Fig The Body Shop di Dario40 2017-02-13

Profumo dolce ed estivo, intensa miscela di Fico, Note Verdi e Floreali. Lo zafferano non lo sento proprio...Buona persistenza. E' andato fuori produzione ma in questi giorni è in offertissima a basso costo...affare...

Una rivisitazione che non mi convince e non mi entusiasma particolarmente. Fresco e agrumato, un sapore prettamente mediterraneo. Il Neroli è molto percepibile e gradevole mentre trovo poco presente il Tabacco. Ideale sicuramente per il periodo primaverile.

A La Nuit Serge Lutens di 2017-02-12

Un gelsomino notturno e misterioso reso realistico da germogli verdi presenti al suo interno che lo rendono più erbaceo.
Appena lo si annusa si ha la sensazione di avere i gelsomini di fronte a se e di poterli quasi toccare data la sua forte realisticità. Perfettamente bilanciato tra odore gradevole e sgradevole tipico del fiore.
Un buon profumo che non passa sicuramente inosservato che però sulla mia pelle non ha una lunga durata.

Aventus Creed di Helvian 2017-02-12

Chi dice che Gutteridge Black è identico mente spudoratamente. Comprato ieri in base a questi commenti, dura il tempo della visita in negozio. All'uscita già non si sente più.
Inoltre è moooltoooo più agrumato che l'originale, diciamo che non c'entra assolutamente nulla.

Ci sono altre "imitazioni" decisamente migliori e più durature nel tempo.

Le Jardin de Monsieur Li Hermes di Khasia 2017-02-12

Questa è una fragranza zen, mi si passi il termine. Fortemente evocativa dei sentori di un giardino con sassi bagnati, bamboo, mandarini cinesi, gigli (non so perchè ma io sento il giglio e non il gelsomino...). Da la sensazione del fresco che si cerca d'estate, quando uscire diventa arduo e l'unica cosa che vorresti è trovare un angolo di mondo fresco e riposante. Ho sempre trovato questo profumo molto rilassante e molto personale, tanto da sentirlo adatto più a dei momenti particolari che non ad un uso quotidiano. Per me è irrinunciabile.

Hypnotic Poison Christian Dior di Dario40 2017-02-12

Sempre la solita storia! Formula mutata e tanta rabbia!!!Quando lo sentii la prima volta nel 1999 impazzii letteralmente, è uno dei ricordi più belli e indelebili legati all'avvento del 2000. Ed è stato anche uno dei profumi più graditi che abbia mai regalato. La formula odierna la trovo sgonfia e con poca personalità, non aggiungo altro...Tra i Dupe consiglio vivamente quello della linea Chogan, l'unico.

Arabie Serge Lutens di Dario40 2017-02-12

Preferisco altro di Lutens.Benché sia un gran profumo, un'invenzione unica e originale è troppo speziato per i miei gusti, troppo intenso. Piramide geniale e complessa, al mio naso però risulta esserci anche la curcuma, o mi sbaglio?! La considero comunque una fragranza da vivere giorno dopo giorno e non per i momenti particolari...calda,inebriante,trasmette tanto entusiasmo e tanta voglia di vivere!

Daim Blond Serge Lutens di Dario40 2017-02-11

L'idea era quella di richiamare l'odore della polvere che si deposita sui vecchi libri delle biblioteche...Sì, il Signor Lutens c'è riuscito alla grande! Profumo superiore con note a fioritura perpetua e persistenza estrema. Il prezzo è rapportato all'altissima qualità del prodotto, solo oli essenziali (la pelle rimane lucida). Albicocca e Biancospino soavi, mantengono un sottile contrasto esaltando il legame Iris-Cuoio che ricorda vagamente Duel di Annick Goutal. Muschio animale e Cardamomo creano invece l'effetto polvere, terroso-speziato...e poi penso ci siano anche delle resine che rappresentino il gran tocco finale... vagamente mi verrebbe da pensare a qualcosa derivata dall'Oud ma non vorrei sbagliarmi...ecco, forse resine dal Legno di Rosa Brasiliano! Resine o no, gran profumo davvero.

Buonissimo e molto virile. Un Vetiver deciso e scuro, molto concentrato, dolcemente speziato dalla noce moscata e reso ancor più forte e aspro dal cedro, una vera bomba. Non mi aspettavo una fragranza così sorprendente da L'Occitane...prezzo però troppo alto!

Oud Wood Tom Ford di Dario40 2017-02-11

Signori qui siamo in un' altro mondo, un universo alieno dove dire profumo è dire qualcosa di inappropriato. Per me è la fragranza più geniale che abbia mai provato, non ho mai sentito una cosa simile. Cominciamo col dire che è concentratissimo e il legno di Agar e di rosa richiamano atmosfere cupe e misteriose. La vaniglia poi arriva alla fine, quando pensi sia finito il gioco, ed è li che ha inizio la tentazione. Una tentazione selvaggia da cui non si riesce a sfuggire. Lo reputo estremamente seducente e magnetico, profondo, oscuro, un vero capolavoro.

Black Afgano Nasomatto di Dario40 2017-02-11

L'Oud si pone in fondo e non predomina...e non è dolce! Già questo basta per definirlo tecnicamente GENIALE. Solo Oud Wood di T.Ford ed M7 possono competere con questa creazione. Una piramide che definirei ciclica perché il cannabis non scompare mai...o forse è il tabacco che lo imita molto bene? Il collante è sicuramente dovuto alle note verdi e legnose,tra cui non posso non pensare al Cachemire...e le resine prodotte dall'Oud stesso? Diabolico? No, solo una creazione suprema dovuta ad un Genio!!! Profumo seducente, superiore, solo per celebrare i momenti più magici, dove quel giorno gira solo per noi e non ce n'è proprio per nessuno...notte...

Ostara Penhaligon`s di Dario40 2017-02-11

Gran primaverile o per le lunghe notti d'estate. Un verde floreale intenso dove, alle prime foglie, si inserisce da subito palpitante il cuore di giacinto e glicine, effetto commovente che evoca perfettamente i profumi delle piante e degli alberi in fiore,intensi, nelle sere primaverili che danno all'estate. I glicini folti che straripano da giardini incolti con tanto verde, legni secchi e un po' di umidità...o se vogliamo il profumo inconfondibile dei fiorai aperti di notte...l'accostamento della cera d'api poi mi fa andare fuori di testa letteralmente...per le persone come me sensibili agli odori questo rappresenta un lungo sogno ad occhi aperti.

Elixir Penhaligon`s di Dario40 2017-02-11

Molto ben riuscito, apertura grandiosa con esplosione di eucalipto e cannella, fortissimi, focosi, una bomba! Il piacere però è breve perché arriva subito rosa e gelsomino che lo trasformano in un unisex più da donna...chiusura seriosa e contemplativa su incenso ben coperto dal cedro. Davvero ottimo, poco discutibile.

Boss Nuit Pour Femme Hugo Boss di Ferry74 2017-02-11

Profumo di delicata resa olfattiva, un fruttato raffinato che sa davvero di pesca!È una fragranza dal DNA decisamente femminile....impensabile su un uomo...anche se realmente i profumi non hanno sesso....questo lo ha...femminile al 100%!!

Hypnotic Poison Christian Dior di Ferry74 2017-02-11

Profumone rozzo, grossolano e sgraziato inizialmente, violenta il naso e l'aria intorno odora non altro che di poison hypnotic...nonostante l'apertura egocentrica però il suo tarlo dolce-amaro conquista le narici diventando piacevole e ossessionante....Hypnotico!!!

Eterea Genny di SereVa 2017-02-11

Profumino dolcissimo ma non sgradevole, un po' sulla scia di "La Vie est belle" di Lancome.
Il caramelloso lampone è in contrasto con il verde fresco delle foglie di the. Gli altri fiori si mescolano tutti in un trionfo di vaniglia e muschio, mentre l'ambra è sintetica e arrotonda tutta la composizione.
Carino. Per tutti i giorni.

Midnight Poison Christian Dior di SereVa 2017-02-11

Entro in una vecchia profumeria a conduzione familiare in liquidazione totale.
Sotto uno scaffale piuttosto impolverato, tra vari profumi vintage originali molto interessanti ancora incelophanati dopo, immagino, una trentina d'anni (vedo per esempio: "Calyx" nella versione originale di Prescriptives...), spicca una scatoletta blu scuro a me piuttosto familiare. Mi avvicino per verificarne l'identità, e vedo immediatamente che si tratta di una copia in 30 ml di "Midnight Poison"...
Certo il prezzo è un tantino altino per essere una liquidazione totale, ma il negoziante mi dice che è l'ultimo pezzo e che non se la sente di svenderlo perché appunto rarissimo. Io esito un attimo, in realtà nella mente è già mio.
Apro la confezione appena rientrata a casa, senza nemmeno togliermi il cappotto.
Si tratta di una fragranza vellutata e fresca allo stesso tempo: rievoca un giardino siciliano in una notte di settembre con la luna piena.
Il bergamotto ed il patchouli regnano sovrani in questa composizione semplicemente perfetta! La rosa, che affiora dopo un po' che le gocce di questo magnifico elisir si scaldano sulla pelle, è un fiore opulento, carnoso, ma raffinato.
Che dire del patchouli: in M.P. anche chi non lo apprezza (forse perché in genere tende ad essere pungente), lo adorerà. Perché le sue punte boisée sembrano bagnate di rugiada mattutina. E' una fragranza che cattura e che genera dipendenza. Ogni volta che la indosso non smetto di annusarmi. E' dolce (anche per via di qualche nota di vaniglia preziosa) ma non è eccessivo. In una parola sola: perfetto.
Il fatto che sia fuori produzione, o perlomeno, in Italia praticamente introvabile (ma ho sentito dire che all'estero viene prodotto ancora regolarmente...), rende M.P. ancora più desiderabile, perché appunto rarissimo. La memoria ripesca il ricordo della fragranza che come un gattone nero vellutato, si avvicina felpato e lucente sollevando la coda. Ed ecco riaffiorare l'aria tiepida notturna che porta con sé gli agrumi maturi. Le rose in piena fioritura e l'ambra...
Notevole!

Opium Pour Homme Yves Saint Laurent di massimilianoMN 2017-02-11

E' un profumo inebriante,freddo e caldo,dove le erbe aromatiche e le spezie piccanti si muovono sul fondo di resine orientali calde e sensuali.

Vanille Noire du Mexique La Maison de la Vanille di Gelsomino Notturno 2017-02-11

Buonissima vaniglia, per niente stucchevole, facile da indossare. In apertura è molto fresca, sa di pulito. In seguito emerge la vaniglia, mai eccessivamente dolce o gourmand. A me piace molto questa fragranza e la consiglio alle amanti della nota di vaniglia ma che non vogliono andare in giro odorando di pasticcino alla crema.

Patchouli Precieux Les Nereides di Teodora 2017-02-11

Ora che ho lasciato l'ufficio che condividevo con una collega che arricciava il suo piccolo e odioso nasino quando indossavo Patchouli Antique (ora Precieux) di Les Nereides MI POSSO FINALMENTE SFOGARE!
Magico, magico profumo! Morbido e avviluppante come una sciarpa di cachemire, persistente fino allo sfinimento, il patchouli in questa composizione è ammansito dalla vaniglia, che lo rende docile, pur rispettando e rendendo amabile la sua natura lievemente mascolina.
Un profumo che non può mancare in un guardaroba che si rispetti, sempre che piaccia la nota terrosa e un po' aggressiva del patch. Pur essendo un orientale io lo metto volentieri d'estate, perché mi ricorda gli anni dell'università, quando frequentavo i corsi estivi: c'era una signora che incontravo sempre e che lasciava una scia di un profumo divino. Un giorno ho preso coraggio e l'ho fermata per chiederle che meraviglia indossasse. Era questo! Marchio non facile da reperire, ma vale la pena di faticare un po', visto anche il fantastico rapporto qualità/prezzo.
Lo consiglio, è un piccolo gioiello!

Smuggler`s Soul Lush di violante 2017-02-11

Colpo di fulmine! Favoloso, caldo e mistico, un vero hippy trail olfattivo che porta al cuore dell'anima. Amo da sempre i profumi Lush, che però hanno prezzi davvero esagerati rispetto poi alla loro persistenza e soprattutto proiezione. In fin dei conti si tratta di olii essenziali in alcool. E' vero alcuni olii sono costosi, però insomma... questo insieme a Sikkim, che amo alla follia, è davvero un sentore mistico, ottimo da layerizzare e utilizzare con altro, a me per esempio piace con Datura Noir di Lutens, ma sta bene anche con un solinota al cocco. Ho la versione acqua profumata che costa molto meno e devo dire che ha una buona persistenza e qualità, non è un'acquetta da corpo che svanisce in due minuti, assomiglia più ad un edt. Certo, l'edp rimane il bersaglio favorito, vedremo se mai lo metteranno in saldo o scontato!

Creme De Nude MAC di violante 2017-02-11

Buono davvero, molto particolare e diverso da tutto quello che si trova in giro al momento! Questi profumi sono di sicuro ricercati e di buona fattura, però il prezzo è la pecca... forse potevano fare formati più piccoli con un prezzo un po' più popolare. Rispetto a 'My Heroine' questo mi pare abbia una proiezione un po' meno buona.

My Heroine MAC di violante 2017-02-11

Finalmente ho potuto sentirlo e mi ha stupito molto in positivo! E' davvero unisex, asciutto, un po'aggressivo e molto persistente. Ha una buona proiezione. Però il prezzo... ammetto che come qualità ci siamo anche, ma costa quasi come un profumo della nicchia bassa. Oltretutto mi hanno detto che è 'one shot' e poi uscirà di produzione, e io onestamente non amo prendere un profumo che, nel momento in cui volessi ricomprarlo, non troverei più in commercio. Io gli do tranquillamente un bell'otto pieno, fate vobis con il costo e il resto.

Black Prestigium Mancera di violante 2017-02-11

Alla prima spruzzata sento oud e pachouli, sandalo e cuoio. Poi esplode letteralmente un bouquet fiorito con un tono talcato e polveroso, difficile da spiegare, ma è inebriante! Lo trovo ottimo ed è molto persistente, caldo e soave... volevo comprarlo subito, ma ora sto pensando di provare anche altri Mancera perché devo dire che questo marchio mi sta stupendo molto in positivo!

Jaguar for Men Jaguar di Dario40 2017-02-10

Le fragranze di D.Preyssas gravitano su un'orbita a parte, profumiere e Naso raffinatissimo in grado di creare dei veri capolavori. Beh, basterebbero solo Basala e Basara per definirlo un genio. La linea Jaguar lo riguarda particolarmente e vanta delle creazioni originali basate su note classiche ma sviluppate magistralmente ed in modo molto complesso. La caratteristica principale (e vincente) è la numerosa quantità di note presenti e la loro particolare funzione, come con quelle di contrasto che perfezionano l'opera in modo incredibile. In questo caso abbiamo un profumo verde e fresco che, al primo fiuto, non può che essere paragonato da subito ad un'essenza base di Pino Silvestre da supermercato o erboristeria...non è così!
Qui c'è il fresco solare della Gardenia, le note dolci di Cannella e Noce Moscata e il Tabacco che felicemente contrasta una base di Felce che può trarre in inganno chiunque! E' una fragranza molto complessa e di alto livello...è un profumo da provare assolutamente, addosso, soprattutto per gli amanti delle note verdi e degli aromatici in generale. Piccolo grande capolavoro assieme alla versione Classic Amber...e persistenze lunghissime. In Italia purtroppo non sono reperibili, quasi non se ne conosce l'esistenza, bisogna provare per altre vie anche se mi sa che la loro produzione è quasi giunta al termine. Formula sempre originale e alba Vintage.

1881 Bella Notte Man Cerruti di Ferry74 2017-02-10

Profumo dal fascino aromatico sottile, agrumato aspro di grande finezza, cattura l'olfatto con una sottile nota amarognola, fresco speziato non invadente. È una fragranza sofisticata che non ha nulla in comune con il classico. Tutto più volatile ed evanescente...un vero viaggio nei freschi aromi delle notti di tarda primavera. Elegantissimo packaging.

Delices Cartier di Ferry74 2017-02-10

Profumo delicato e fruttato di buonissima persistenza, utilizzato da my sister a cui però non piaceva e lo ha rifilato a una nostra zia che lo ha preso volentieri. Per me è un buon profumo anche se dolcetto, la Tonka forse un po troppo invadente. Un gioiellino comunque.

The One Sport Dolce&Gabbana di Ferry74 2017-02-10

Mi piace questo fresco che va a contrapporsi al classico The one! E un fresco che mi piace decisamente in quanto non scimmiotta le solite fragranze fresco agrumate tipo Allure Sport, blue, dylan blu, ecc, un fresco che vive della sua propria luce! Le note acquatiche artificiali fredde e metalliche sono abbinate favolosamente alla fragranza del rosmarino...creano una miscela decisamente Speciale in abbinamento al patchouli! Ottimo.

Le Male Jean Paul Gaultier di Ferry74 2017-02-10

Fragranza dell'impronta decisamente fresca, erbacea e pulita. Inonda il naso con la fresca sensazione della menta mixata alla lavanda che regna su gran parte della fragranza, il tutto lascia poi spazio alle note calde vanigliate e speziate.Una creazione che ha fatto epoca e conquistato molti nasi compreso i femminili, ancora una volta una fragranza "maschile" sbaraglia la massa di profumacci ideati per le donne! Gran profumo! ...unico neo il packaging..orribile!

Rimasto letteralmente senza parole! Kiwi e Rabarbaro con effetto straordinariamente acidulo e tannico, poi dolcezza e freschezza del cocomero e un limone opaco e legnoso come non l'avevo mai sentito...una delle fragranze più bizzarre e geniali da me incontrate...sono davvero stupefatto e sorpreso. Anche se la persistenza è comunque molto bassa lo considero senza dubbio un gran profumo, un gran regalo! Da farci un figurone...

Questo profumo è veramente dolce. Adatto per le ragazze molto Giovani in cerca della "prima fragranza" poco adatto invece a chi è un po' più matura. Forse è indossabile come fragranza da "notte". Ma è davvero MOLTO dolce, quindi all'oratorio maschile darà un po' fastidio. La scia non mi sembra potentissima ma la durata è molto buona. Rimane comunque "delizioso".

Isos Farmacia SS. Annunziata di Marty86 2017-02-10

Profumo intenso, forse più adatto ai maschi che alle donne. Molto speziato. Si sentono tantissimo la menta e le note legnose. Su un ragazzo di 30 anni secondo me farebbe faville! :) ha molto fascino. Scia intensa durata media. Adatto più ai periodi freschi.

Blue Jeans Versace di Dario40 2017-02-10

Costruire un'astronave e spedire il Packaging in orbita...è questa la prima cosa che mi viene in mente...per il resto abbiamo un profumo incredibilmente buono, fresco, aromatico e dolce al punto giusto, una meraviglia, quasi perfetto! Agrumi, Gelsomino, Geranio tra i più rilevanti e persistenti...le altre note di cuore un po' deboli ma raddolcite da una favolosa Ambra, profumo vincente e originale, luminoso!

Just Cavalli Him Roberto Cavalli di Dario40 2017-02-10

L'opposto netto della versione Gold, profumo secco e fresco-aromatico, direi senza dubbio SPORTIVO. Poche note ma giuste, pungente e con un Vetiver deciso e massiccio. Ottimo e senza pretese, funziona! Valida alternativa alle solite fragranze sportive...

Naso eclettico e molto prolifico, Sonia Constant con questa creazione ha superato sé stessa. Appena spruzzato ho sentito in bocca il sapore quasi sgradevole del cioccolato 99% cacao: senza dolcezza e senza mezze misure. Non appena si fonde però - pura libidine - se ne assapora e apprezza la vera essenza.
Ecco, Moonlight Patchouli è così: secco, amaro, ferisce quasi l'olfatto come una sciabolata. Il patchouli si posa sulla pelle ruvidamente e d'impeto, per lasciare il passo all'iris, dopo una manciata di minuti che fa il suo ingresso trionfale. Rimane per ore una reminiscenza dolce-amara e lievemente talcata, la rosa è appena percepibile, a mio parere, e anche la nota cuoio è garbata, sussurrata con discrezione così come è esplosivo il patchouli nell'incipit.
Una creazione complessa, sfaccettata, da provare sulla pelle perché la resa è personalissima. Un vero capolavoro!

Fioriscuri L`Erbolario di Teodora 2017-02-10

Adoro la nicchia e sono una ricercatrice di nuovi marchi e di nuovi trend, ma... avete presente quei cari, vecchi maglioni ormai consunti dai quali non vi separereste mai? Ecco, Fioriscuri di L'Erbolario è come uno di quei capi che abbracciandoti rassicurano, una costante nel mio vagabondare olfattivo.
Sono una grandissima infedele, in fatto di profumi, ma di questo non mi posso privare, e ne tengo sempre una boccetta di scorta nel mio guardaroba. Fioriscuri unisce una grande persistenza, un ampio sillage, una composizione raffinata ad un costo veramente alla portata di tutti. Nonostante il grande successo ottenuto da questa fragranza, che riesce ad essere classica, frizzante, morbida e carezzevole ad un tempo, sembra che il brand la voglia eliminare. Certe scelte di marketing dovrebbero essere vietate per legge! Come farò senza il mio Fioriscuri?

Paradiso Assoluto Roberto Cavalli di Dario40 2017-02-10

Sì, mi piace, mi piace perchè assomiglia ad un profumo di molti anni fa ma non ricordo cosa...direi Chanel, così per azzardare un nome ma proprio non riesco a mettere insieme i pezzi...la donna in copertina ricorda le magre e affascinanti ragazze anni '70 con un fiore in testa...i Beatles con Let It Be in sottofondo...sì, è solo così che riesco a concepire questa meravigliosa fragranza floreale. Le note di cuore rappresentano il punto di forza, molto intense, inusuali...un fascino senza tempo, quasi proibito...il glicine leggero e soave, un ottimo equilibrio. Creazione ben pensata e...molto ben riuscita.

Sto provando un Campioncino anche di questo Profumo......e mi piace!
E' un riuscitissimo mix di Vetiver, Cardamomo e Noce Moscata.
In questa Fragranza si percepisce la freschezza del Vetiver che delicatamente si fonde con il Balsamico del Cardamomo.
A completare l'opera, nel Drydown viene fuori la spezialità della Noce Moscata, sempre però in maniera lieve (senza aggredire le narici).
Rinfrescante. Pur essendo una fragranza Maschile, io lo userei volentieri!!!

Paradiso Assoluto Roberto Cavalli di Smodatoamore 2017-02-10

Sto studiando un Sample di questo Profumo da qualche giorno.
Devo dire che ero molto curiosa, vista la campagna pubblicitaria...attualmente in onda.
E' un Bouquet in cui si sentono principalmente il Gelsomino, il Giglio e un accenno di Glicine.
Col trascorrere del tempo si percepisce anche il Pepe Rosa che però non dà alla Fragranza quello Sprint in più tale da farlo diventare un Profumo degno di nota.
Certo, ha un gran buon Sillage: appena spruzzato, si è avvolti da una bella "nuvoletta" floreale, che ha una discreta durata....
Olfattivamente parlando, questo Profumo è niente di trascendentale...
Insomma, mi aspettavo qualcosa di più da Paradiso Assoluto.
A mio avviso, è un Profumo che potrebbe dare il suo massimo d'Estate, non è né opprimente né nauseante.
Sulla mia pelle non dura tantissimo, circa 3 ore...poi piano piano vola via; per questo motivo lo consiglierei più per un'uscita breve piuttosto che per una giornata intera.

D600 Carner Barcelona di impurewater 2017-02-10

Di questo profumo mi piace soprattutto l'apertura insolita. Cardamomo e pepe nero su un letto delicato e soffice di iris.
Evolve in maniera piacevole, assestandosi su note talcate meno degne di nota.
A mio avviso è un profumo molto buono, che mi fa sentire in ordine, decisamente unisex, appunto perchè non è il solito talcato dolce e soffocante.
Buona persistenza su di me, intorno alle 6-8 ore.

Sun di Gioia Giorgio Armani di susanna1964!! 2017-02-10

Grazie a tutti per le recensioni di questo profumo! infatti sto già pensando a cosa acquistare per l'estate e ora lo so!!!!!

Ombra di Tiglio L`Erbolario di Teodora 2017-02-10

Un piccolo, adorabile e fedele tributo al tiglio. Esordisce con la nota limone abbastanza accentuata e decisa. "Banale" ho pensato... Poi e' emersa un tenace effluvio di tiglio, così vicino al profumo della pianta che mi ha commosso! Adoro i tigli in fiore, sono una consolazione! Da provare.

La Nuit Tresor Lancome di Dario40 2017-02-10

L'ho regalato perché mi ha conquistato all'istante (sono impazzito!) ed è stato davvero molto apprezzato. Profumo buonissimo che rispecchia le fragranze odierne. Una piacevole evoluzione de La Vie Est Belle ma con qualche variante e qualche sorpresina qua e la, come Orchidea e Papiro che arricchiscono il tutto con un che di arcano ed esotico...e ben azzeccato anche un delicato e non invadente frutto della passione...la caramellatura non mi dispiace e non mi infastidisce proprio. Un gran profumo, uno dei migliori tra gli ultimi di Lancome.

La Vie Est Belle Lancome di Dario40 2017-02-10

Non mi piace sentire: no, non lo indosso perché lo usano tutti...se un profumo è buono e piace va usato, perché rinunciarci? Se poi ci si vuole orientare altrove è una scelta personale e la rispetto. Però tra dieci anni, quando cambieranno i gusti e le fragranze, staremo tutti a rimpiangere La Vie Est Belle e la pagheremo a peso d'oro nel mercato Vintage. ADORO QUESTO PROFUMO! Mi piace la sua dolcezza, l'apertura alla Pera, rigenerante, le note floreali perfette e la Pralina che lo rende adatto a qualsiasi situazione. No, non ci sento lo zucchero filato, la caramellatura poi è stata usata anche in Elie Saab Rose e pure li il contrasto che si crea è assolutamente originale e vincente!

Angel Eau Sucree 2015 Mugler di rougetnoir 2017-02-10

ho acquistato questo profumo nell'estate 2015 mentre partivo per le vacanze, in Canaria, e mi ricorda quel viaggio stupendo. amo indossarlo in estate perchè piu' portabile e fresco rispetto al classico angel, ma sempre potente. io trovo che sia meno frizzante in apertura rispetto al classico, e meno dolce, somiglia un po' anche a un La vie est belle di Lancome, in un certo senso, ma stemperato. nelle note è indicato il sorbetto, ma non capisco di quale frutto..non è limone pero', o almeno io non avverto il limone. la bottiglia è meravigliosa, ancor piu' bella della classica perchè è cristallizzata. da aver come oggetto di collezione.

Zino Davidoff Davidoff di Dario40 2017-02-09

Zino è un profumo che usavo da ragazzo, esaltava la mascolinità e la voglia di conquistare il più ragazze possibili...segnava il passaggio dal ragazzo all' ometto... ci sentivamo tutti più affascinanti con questa fragranza...sia usava di sera, in particolare per rimorchiare alle feste di compleanno...che bei ricordi...ma passiamo al tecnico... Il gioco vincente è dato dai legni: Cedro, Sandalo e in particolare dal legno di Rosa Brasiliano (ciliegina sulla torta), un legame vincente che in questo caso risulta molto ben articolato e complesso. Poi trovo geniale l'uso degli agrumi, acerbi, amari, davvero intrigante...
Sono sicuro che la formula sia stata lievemente ritoccata ma adoro comunque Zino, è una fragranza che non tramonterà mai!

Fashion Man Roccobarocco di Dario40 2017-02-09

Dopo aver usato per anni il Rocco Barocco pour Homme, fragranza ormai Vintage e oltretutto non presente tra le liste di Fragrantica, ho provato questa nuova versione incuriosito dal nome e dal prezzo. Devo dire molto sorpreso e felicissimo di aver apprezzato un profumo con un'ottima personalità, persistente e con una piramide olfattiva davvero interessante. Mi ricorda tanto Zino Davidoff, soprattutto nell'apertura, molto evidente Lavanda e Salvia. L'originalità sta nelle note di cuore dove predominano cioccolato e in particolare un ottimo caffè aromatico. Il contrasto con le note floreali non mi convince, nel senso che ci sento molto l'anice stellato, lo trovo meraviglioso ma rimango nel dubbio... La chiusura ultima si ha con una vaniglia leggera e un po' muschiata. Non mi piace assolutamente il Packaging, sia per la forma ma soprattutto per la praticità, davvero troppo poco pratico! Penso comunque di aver fatto un ottimo acquisto.

Lady Day Maria Candida Gentile di Teodora 2017-02-09

Una gardenia umida e leggermente sfiorita; un sentore carnale, che stordisce e attira, seduce senza pietà. Un solo difetto: dura pochissimo, effimera come le cose più belle

Un'altra grande creazione con la Rosa protagonista. Dopo il successo di Goldea Rose ecco una fragranza estremamente interessante concepita da un illustrissimo Naso. Una Rosa fresca e soave incastonata in una cornice floreale e variopinta, c'è proprio tutto! La genialità di questo profumo sta sicuramente nelle note di cuore, un floreale abbagliante arricchito dalla pesca (ricorda Narciso Rodriguez) ma con una nota di Litchi intenso che stupisce col suo aroma gradevole e acidulo, per molti poco familiare, una nota direi che richiama l'esotico ma senza declamarlo.
La ciliegina sulla torta è il caramello che stempera la dolcezza floreale con un che di lievemente tostato, una nota delicatissima artefice di un contrasto piacevole e originale.

Dahlia Noir Givenchy di maelleinrome 2017-02-09

Bravissima rougetnoir, hai fatto bene a sottolineare che spesso si commette l'errore di considerare "cipriato" come traduzione di "chypre" (come scrive L'Accademia del Profumo, spesso gli stessi addetti ai lavori fanno confusione in questo senso). Però essendo così classificato nello stesso sito inglese di Fragrantica, non dovrebbero esserci ambiguità di sorta: In inglese chypre e' chypre! Resta il fatto che anche al mio naso questo profumo e' inconfondibilmente cipriato, o talcato che dir si voglia, assolutamente non chypre! Cioè non e' caratterizzato da note quali bergamotto, patchouli, muschio di quercia ecc... Allora? Mistero! :)

L'Instant Magic Guerlain di mellyhelly 2017-02-09

Amo questo profumo dal momento in cui lo comprai in un duty-free ad Istambul mentre andavo in India parecchi anni fa, ma ormai anche questa piccola meraviglia è scomparsa. Discontinued... perchè? Boh, pare che vendesse poco... strano però come risultasse gradevole alla maggior parte della gente ed ovviamente a me. L'ho utilizzato in India, dove in realtà il clima da bio-sauna (non bio!) uccideva ogni aroma e poi l'ho riutilizzato di ritorno a casa dove rendeva molto di più.
La bellezza de L'Instant Magic a mio parere consiste nei suoi piccoli conflitti interni di note, che lo rendono interessante piuttosto che distonico.
Mi piace l'apertura all'anice che ricorda L'Heure Bleue, poi il cuore fioritissima e quasi piccante, ma senza l'ormai ubiquitaria peonia. Rosa e garofano, il fiore piccante. Violetta e fresia sono gentili e per fortuna la mimosa è molto mite.
Le note di fondo sono deliziose e confortanti senza inutili sdolcinate stucchevoli: sandalo (?), mandorla senza effetto chimico, un tocco di iris.
Delizioso. Intenso e leggiadro. Scomparso.

Ombra di Tiglio L`Erbolario di Boadicea 2017-02-09

Un profumo di quelli dell'Erbolario che più amo, perché l'Erbolario è riuscito, più di una volta, a mettere in una boccetta un mio chiaro ricordo, un'emozione. La prima volta che ho sentito l'odore del tiglio era una sera calda, d'inizio estate, e il fiore era greve di profumo, poco dopo avrebbe iniziato ad appassire. Mi sono stupita di essere passata per una vita di fianco a questi alberi profumati senza mai accorgermi del profumo delicato dei suoi fiorellini. Questo profumo è la storia di un fiore piccolo e discreto dalla sua nascita verde ed acerba, al suo trionfo al suo spegnersi delicato. La nota verde del tiglio è presente fino alla fine (anche troppo per me, ma lo trovo fedele al vero aroma). Durata circa 5 ore.

G Giorgio Beverly Hills di anadiemi 2017-02-09

scusate mi è saltato l'apostrofo...l'ha definito profumo di crema Dove

G Giorgio Beverly Hills di anadiemi 2017-02-09

ottima fragranza su di me ricorda un pochino Laura di Laura Biagiotti...piace anche al mio compagno..la definito profumo di crema Dove...

Atramental Room 1015 di Rossy 2017-02-09

Cuoiato morbido, vellutato, elegante.
Cardamomo e zafferano, su resine calde, procurano un'intensità avvolgente, fumosa.
Gocce d'ambra dense, vagamente liquorose, scendono sulle spezie, dando loro corpo e profondità. Anche se non riportato in piramide, io sento anche un sospiro d'incenso.
Un bellissimo profumo, non "girly", fascinoso e sensuale.
Mi ricorda Cuirelle Ramon Monegal un po' più smoky.
Di classe.

Femme Rochas Rochas di susanna1964!! 2017-02-09

La prugna è realmente la nota che caratterizza questa fragranza!!! E' un profumo fantastico, molto elegante, sciccoso, stupendo.

Acquistato finalmente!!!! Per me che vado matta per la vaniglia, questo profumo è il must dei must!
Non sono brava con le descrizioni, ma per me è davvero una delle migliori vaniglie che abbia mai sentito! Elegante e sexy.

Marterosso Battistoni di Dario40 2017-02-09

Ideale per i nostalgici delle storiche fragranze Vintage, Marterosso rappresenta una valida risorsa per continuare a indossare ancora ciò che ci ha accompagnato per anni senza cadere assolutamente nel demodee. E' indicato soprattutto per chi cerca un profumo classico e virile, un vero "Brut" deciso e irremovibile...acciaio...un Patchouli imperioso è chiamato a duello da un Rosmarino minaccioso e pungente, il premio è un'affascinante e delicata Verbena che aspetta silente in un giardino di lavande, dietro una grande Quercia...con all'orizzonte un deserto di Ginestre...

The One for Men Dolce&Gabbana di Ferry74 2017-02-08

Ottimo profumo in grado di catturare l'olfatto! Mix ben riuscito dai sentori fumosi, l'ambra non diventa stomachevole come in certe altre fragranze simili, lo Zenzero e il tabacco gli conferiscono quel tarlo " polveroso-sabbioso. La versione parfum si è resa necessaria vista la scarsa persistenza dell'edt. Un bel profumo.

Tresor Lancome di Ferry74 2017-02-08

Tresor è una fragranza storica ed è ancora oggi un evergreen. Profumo dalle note ricche e cariche. Fruttato floreale, al mio olfatto debutta con la forza del lillà e della rosa, il tutto poi risulta molto fruttato e dolce. Non rientra tra le mie fragranze femminili preferite, ma resta un classico in puro stile Grojsman.

Altro profumo asfissiante da attacco d'asma garantito :)..A parte gli scherzi la fragranza mi ricorda i deodoranti per auto tipo arbre magique ai frutti di bosco. Ottimo anche come deodorante da ambiente senza eccedere....NAUSEANTEMENTE dolcissimo, caramelloso, per me sfigura anche sulle teenager a cui credo La Dior lo voglia indirizzare!

Double Whisky Evaflor di Dario40 2017-02-08

Per chi vuole risparmiare sempre di più sui profumi, vuole la bottiglia di vetro e vuole un buon profumo esiste la linea Whisky Evaflor che propone una serie di EDT molto variegati e accattivanti. Seconda corsia in fondo a destra, accanto allo scaffale dei deodoranti, trovate il Double Whisky che vi conquisterà al primo fiuto. Chiodi di garofano preponderanti e Patchouli Strong creano una fragranza molto mascolina e virile raddolcita da un inaspettato mughetto. Ovviamente il bergamotto rende il tutto assolutamente perfetto! Che aspettate?!

Angel Etoile Seduisante Mugler di Ferry74 2017-02-08

Non capisco come una donna possa utilizzare un profumo del genere...è sentirsi femminile ...(???) Questo odore è tra quelli che a mio parere ridicolizzano trasformando chi l'indossa in una torta opulenta e pesante.. dolcezza opprimente :( nauseante e nauseantemente persistente! Chi pensa che Black Opium sia un profumo opprimente butti un attimo il naso qui e se non cambia idea ...no comment! ;)

Preso perché non potevo permettermi Vanille Charnelle di Annick Goutal (prezzo davvero spropositato), devo però dire che mi da soddisfazione. Non posso però sottoscrivere l'entusiasmo delle altre recensioni, nel senso che non lo trovo un profumo così particolare o indimenticabile, almeno per me. Lo metto al mattino presto e lo sento fino a sera, ha una buona qualità, ma tutto sommato per me è una vaniglia abbastanza usuale, peraltro confermo che molte note presenti 'sulla carta' non sono percepibili: cacao? Sentore caldo? No, la vera vaniglia arroventata, calda e privata di ogni 'gourmandisità' è quella di Annick Goutal, che però si piazza nella nicchia alta, mentre questo è davvero più 'affordable'. Dando un voto da uno a dieci mi piazzo sull'otto.

Sorprendente! Per me una delle più belle aperture conosciute, note di testa avvolgenti e persistenti, molto persistenti...noce moscata e pimento (geniale) le più intense. Sento poco il caffè ma la base regge un equilibrio perfetto di dolcezza e speziatura del tutto originali. Vale proprio la pena di provarlo!

CK One Gold Calvin Klein di Dario40 2017-02-08

Unisex per eccellenza! Il fico è molto intenso (e non mi dispiace) ma non predominante e ben contrastato dalle altre note, floreali e in particolare dal Vetiver. Positivo, radioso, luminoso e assolutamente diurno ricorda vagamente un Elixir di Portofino...e anche Goldea! Diciamolo! Forse più da donna che da uomo, però che buono!

Boss The Scent Hugo Boss di Dario40 2017-02-08

Pazienza, pazienza, questo profumo è ingannevole...la testa è quasi impercettibile poichè delicatissima, ed è proprio questa sensazione di impercettibilità che spinge a dare giudizi affrettati. Me lo sono studiato molto bene e ho notato con gran sorpresa che solo dopo una mezz'ora circa il profumo ci stupisce con le sue meraviglie: lavanda delicata in cornice e un amore infinito tra Maninka e Cuoio...legano talmente bene che la sensazione è indescrivibile, da provare assolutamente. Se su cartoncino vi piace, sulla pelle impazzirete!

Rose The One Dolce&Gabbana di Dario40 2017-02-08

La rosa come non piace a me. Qui la trovo troppo spigolosa, trovo il tutto troppo spigoloso, un po' antiquato e dal sapore acidulo. La presenza del mughetto (che io non amo particolarmente) si fa sentire e il mandarino penso ci azzecchi poco. Sì, abbastanza insoddisfatto, ma sono certo che molti la pensino in modo nettamente opposto...vogliamo dire originale.., suggestivo.., dal fascino quasi decadente...? De gustibus.

Roberto Cavalli Uomo Roberto Cavalli di Dario40 2017-02-08

Apertura pazzesca, il contrasto creato dalla dolcezza dello zafferano (qui incantevole) con la violetta è assolutamente geniale. Da subito si rimane stupefatti...ma tra la testa e il fondo il miele è purtroppo molto presente quindi il profumo cambia completamente in fase di chiusura risultando di un dolce leggermente stucchevole e poco mascolino. Potrebbe essere però un ottimo Unisex! Mi ricorda tantissimo Costume National 21.

Guess Seductive Homme Guess di Dario40 2017-02-08

Fresco,agrumato e lievemente speziato...piacevole. Apre clamorosamente il cardamomo ma purtroppo l'orchidea stenta a farsi sentire. Il sandalo è molto predominante anche se ben contrastato dal floreale della violetta. Il risultato è un profumo freschissimo e leggero. Poco impegnativo, poca persistenza.

L'idea di rivisitare la versione Pour Homme la trovo giusta e sensata ma non a queste condizioni. La persistenza c'è tutta ma gli accordi tra le molteplici note non mi convincono assolutamente. Note acquatiche troppo evidenti così come il basilico e la Calendula, quest'ultima davvero troppo presente...il risultato al mio naso è un effetto estremamente saponato che sa di pulito. Non mi attrae, non mi prende.

106 Scent Bar di Vanlilith 2017-02-08

Non conosco Virgin Island Water di Creed (dovrò rimediare) ma purtroppo il mio PH e la pelle che scalda non vanno d'accordo con questa fragranza.
Su di me nessuna dolcezza del cocco, solo tanto lime e bergamotto amarotico, acidi oltre che alcolici. Il Rum che di solito scalda ed arrotonda gli agrumi (e mi fa subito pensare ad un buon Mojito) non ce la fa, lascia solo una leggera nota alcolica. Zenzero, ylang ylang e le note legnose si alleano per dare un fondo pesante e "vecchio", forse solo in chiusura si sente del cocco ma più come latte che non come la nota morbida.

Se dovessi riassumerlo direi che appena spruzzato su di me sa di antizanzare, lemongrass nella sua versione più fresca ed acidula, poi diventa un antitarme, un legno di Palo Santo balsamico ma lasciato ad invecchiare in un cassetto dimenticato.
Durata media 3-4 ore, scia non ho osato esagerare ma credo abbia potenziale per esser percepibile.

Dahlia Noir Givenchy di rougetnoir 2017-02-08

ho avuto questo profumo o meglio, la rimanenza di questo profumo, che mi è stato regalato da una cara amica per recensirlo nel mio blog e nel canale youtybe. l'ho centellinato e amato in ogni sua goccia, e presto lo riprendero'. io ho anche la versione edt, che è un po' diversa soprattutto in apertura. ma veniamo alla versione Eau de parfum . E' da molti classificato come "profumo chypre floreale da donna", ma qui mi sento di dissentire, e credo vi sia fraintendimento dovuto anche alla traduzione dal francese. all'inglese e poi all'italiano e viceversa, sul termine chypre / cipriato. no, Dahlia Noir a mio avviso (IMHO= in my honest opinion) non è affatto un chypre, se per chypre prendiamo la classificazione dell'accademia del profumo, che dice "Il termine chypre, invece, nacque nel 1917 quando François Coty lanciò il profumo Chypre. In questa fragranza, egli cercò di mettere tutti gli aromi che costituivano il fascino dell'isola di Cipro, in quegli anni meta di vacanze dorate per tutto il jet-set: se fosse stato un pittore avrebbe dipinto un meraviglioso paesaggio. Da quel momento in poi questa composizione, che si basava su ingredienti come bergamotto, rosa, gelsomino, muschio di quercia, cisto laudano e patchouli, è diventato un accordo molto utilizzato dai profumieri che lo rivestono secondo la loro immaginazione per ottenere profumi di grande eleganza. L'accordo chypre dà il nome a una sfaccettatura talmente interessante da diventare una famiglia olfattiva, prevalentemente femminile, ma declinata talvolta anche al maschile.".
Dahlia Noir, secondo me, non è un chypre, ma un "CIPRIATO" e, se andiamo a leggere le note, ce ne accorgiamo anche (manca il cisto, il bergamotto, ad esempio). Dahlia noir versione edp è uno dei profumi talcati piu' potenti, raffinati, persistenti che io abbia mai sentito. chiamatelo quindi profumo poudreè, alla francese, o "powdery" all'inglese, o "talcato" all'italiana o come vi pare...è borotalco della johnson's fatto profumo con una nota di iris, rosa e vaniglia. non è infantile pero', nè è un profumo che sa solo di pulito, anche se vi trasmette la sensazione di nuvola soffice come se vi foste appena incipriate il naso o i piedini. E' un profumo da donna anzi, da Madame, da Lady, da Signora...non è stucchevole, non è soffocante, non è stantio, è un profumo soave e leggiadro e dalla incredibile persistenza, senza essere invadente. se lo portate, entrate in una stanza e poi andate via, farete rimpiangere di essere state li', farete sentire per molto la vostra presenza...e poi la vostra mancanza. Fidatevi.

Disappointed.
Questa è la prima parola che mi viene in mente, purtroppo, per questa fragranza: attirata dal nome, dalla splendida conoscenza fatta con la sorella orchidea vaniglia e dalla piramide mi ero anticipata un viaggio virtuale sull'assolata costa della California, gustandomi il tepore del sole, la fioritura dei cremosi frangipani e degli agrumi, una prenostalgia purtroppo disattesa.
Appena spruzzato emerge prepotente il neroli, nella sua forma più aggressiva, invadente, pungente, quasi chimica, il povero mandarino scompare intimidito, lasciando dietro di se giusto una schizzata di buccia, ferito da tanta forza.
Solo dopo 20-30 minuti finalmente il neroli abbassa un po' il tono e lascia spazio ai fiori, cremosi e forse troppo scaldati dal sole, sulla mia pelle gelsomino e frangipane si fondono, si scaldano, iniziano a macerare e mi danno l'idea cremosa ma pesante (stessa sensazione che potrebbe darmi un accordo tiarè + tuberosa), come se i cespugli fossero talmente carichi di fiori da essere stordenti.
La vaniglia fa da debole sottofondo, dando ulteriore dolcezza alla cremosità dei fiori ma non riesce a darle corpo, la cera d'api, che amo e mi suscita una vera rèverie d'infanzia (quei barattolini preziosi che a primavera usavo con parsimonia e tanto olio di gomito con una pezzuola di lana sui mobili di legno massello della nonna, intarsio dopo intarsio, ripercorrendo il lavoro certosino di intagli e decori), purtroppo non la percepisco, affondata dall'espansività dei fiori.
Com'è iniziato ad alta voce, così rapidamente se ne va, dopo neanche 2 ore resta solo il fiorito un po' macilento, il calore del sole prosciuga i fiori in boccio, li secca e li lascia cadere a terra; dopo altre 2 ore scarse non rimane più nulla, nemmeno la nostalgia di questa California che immaginavo più benevola ed accogliente ed invece si è rivelata un'acqua di colonia bipolare che prima aggredisce e poi cerca di rimediare con soffocante dolcezza.

Un profumo che ho cercato a lungo dopo averne letto meraviglie e per fortuna l'averlo trovato è stata una piacevole conferma di tutte le impressioni positive raccolte qui e sul forum.
Non è la solita vaniglia gourmand, è una vaniglia adulta, una fragranza sofisticata e complessa, calda, che rispecchia le rotonde sfaccettature della "vera vaniglia" non la solita vanillina o le pallide vaniglie da dolcetti prêt-à-porter.
Riporto la descrizione fatta dal naso creatore di questa stupenda fragranza, Randa Hammami, che riporta una classica piramide articolata in cui mi riconosco maggiormente che non le note lineari qui riportate:

"This fragrance unveils a fresh, sensual interpretation evoking a heady, unique orientai voyage. A mysterious flower of legendary beauty, l wanted to translate all the facets of the orchid. Following the fresh and fruity opening provided by Mandarin and Litchi, l wanted to surround the middle note with floral and sensual accords (violet, Bulgarian rose). The bottom note of Virginia CedarWood is enveloped in Vanilla Absolute and adorned with balsamic and musky flourishes."

In apertura sulla mia pelle regna il mandarino, il litchi, per sua natura più tenero ed acquoso fa da timida spalla, lasciando ampio spazio ad un bel mandatino succoso completo di buccia fragrante. Dopo 15-20 minuti il litchi si ritira in sottofondo lasciando spazio alle note di cuore, inizia a farsi spazio l'accordo fiorito, in cui regna sovrana l'orchidea, ma non la generica orchidea, bensì la nobile regina della foresta, l'orchidea vaniglia, in cui sentori fioriti e vanigliati si mescolano creano un delicato mix speziato, addolcito dalla morbidezza di una rosa rossa vellutata in piena fioritura e dalla piccola violetta che cresce alla sua ombra.
Dal fondo con i fiori iniziano ad essere sempre più distinguibili le note di vaniglia assoluta, che in realtà era presente fin dall'inizio ma nella sua sfaccettatura più leggiadra e fiorita, avvolta dalla buccia del mandarino, col tempo muta, fa emergere il suo carattere speziato e deciso, quella che spesso viene definita "vanille noire" per distinguerla dalle sue sorelle più dolci e luminose.
Il muschio si lega alla faccia speziata della vaniglia, ne rende più secca e polverosa la percezione, fa amicizia con la violetta con cui condivide la vita all'ombra, ma interviene il solare legno di cedro che riporta l'equilibrio esaltando le note più zuccherine della vaniglia, quella leggera brina che si forma sul baccello succoso appena colto.
L'accordo fiorito rimane in un ottimo equilibrio con il mandarino per ore ed ore, sulla mia pelle resta percepibile e gradevole praticamente fino alla scomparsa della fragranza dopo 6-8 ore. La vaniglia evolve nel tempo e si lega alla pelle ed al suo ph in modo davvero intenso, mai invasivo o stucchevole, perfino il giorno successivo posso sentire sulla pelle il suo sentore dolce ma speziato, sui vestiti ha una durata infinita.
Nessuna nota di mandorla amara e nemmeno cioccolato fondente percepite, la polverosità, che potrebbe forse richiamare la polvere di cacao amaro, è per me frutto del mirabile incontro tra vaniglia e muschio, resta il dubbio anche sulla presenza di fava tonka che, se presente, è completamente fusa nella vaniglia.

Un piccolo capolavoro che va assolutamente provato dagli estimatori della vaniglia, racchiude in se tutti quei profumi piacevoli e magari più raggiungibili / reperibili a cui siete abituati ma li declina con garbo ed eleganza in un vero e proprio viaggio alla scoperta di quel piccolo dono della natura che è l'orchidea vaniglia.

Boss Bottled Hugo Boss di Dario40 2017-02-07

Intenso e magnetico. Per chi si vuole staccare dai profumi strong e aspri e vuole provare qualcosa di nuovo che garantisca comunque un grande effetto attrattivo, forse maggiore rispetto agli altri tipi di fragranze... Ne rimani preso da subito, ha un dolce del tutto personale dato dalla mela e dalle note fruttate ma con un pizzico di aspro degli agrumi. Secondo me il tocco geniale sta nel sandalo che rende questa meraviglia adatta a quasi tutti i mesi dell'anno (esclusi quelli estivi, ma non per la notte) e l'olivo...l'olivo che trasforma il reale e piacevole in mistico e arcano. Per me, la migliore creazione di Boss in assoluto.

Boss Bottled Hugo Boss di Marty86 2017-02-07

Da donna posso dirvi che questo profumo stende letteralmente il gentil sesso dal carattere strong. Se volete conquistare una pulzella Alpha questa è l'essenza che fa per voi, è divina. Si passa per note agrumate per poi raggiungere paradisiache note legnose che ricordano spiagge lontane. E mentre siamo rincoglionite a sognare le palme, avete già rimediato il secondo appuntamento. Scia potente, persiste sugli abiti ma occhio che li sopra cambia lasciando spazio alle note fiorite,meglio spruzzato nei punti Cardine sulla pelle. Per non incorrere in questo inconveniente. Forza maschietti che di Acqua di Gio ne abbiamo piene le scatole.

Cuore di Pepe Nero Erbario Toscano di Marty86 2017-02-07

L'ho amato sugli uomini. Questo profumo è l'essenza dell'uomo fermo e gentile. Deciso e cortese. Si sposa bene con tutte le stagioni e anche a tutte le ore è Portabile. La scia è davvero intensa bisogna andarci piano, persiste molto e cambia col passare del tempo passando per note dolci e agrumate, per finire in note legnose e spezzate molto forti. Da portare con giudizio. Adatto solo a un pubblico maschile a cui piacciono gli orientali speziati e legnosi. Sulle donzelle ha un buon riscontro! ;)

Fico d`Elba Erbario Toscano di Marty86 2017-02-07

Frizzante, vivace, colorato, fantasioso ed esotico. Questo profumo mi ha accompagnato per Tutta l'estate scorsa sposandosi perfettamente con la freschezza dell'estate.
Le note del fico sono molto persistenti. Resta per giorni sugli abiti e anche sulla pelle. La scia è molto forte. Profumo molto Portabile e unisex

Vaniglia Piccante Erbario Toscano di adele.adele 2017-02-07

E una meraviglia di profumo...peccato avere trovato solo il pack da borsetta, dopo averlo provato ho subito ricevuto complimenti.... x me è più Ambra che vaniglia....ma dolcemente bilanciate fra loro sillage e persistenza media...!

Grey Vetiver Tom Ford di Marty86 2017-02-07

Lo amo nonostante sia donna, sono pronta a indossarlo questa estate in barba a tutti. Questo profumo è inebriante riempie una stanza, lascia senza fiato e colora intorno a sé. Uomo o donna che sia chi lo indossa dimostra un carattere frizzante e gentile. Assolutamente estivo e Portabile. Scia potente, persiste abbastanza sugli abiti. Vivace.

B-Girl Alyssa Ashley di Boadicea 2017-02-07

Neroli, un sacco di neroli, addolcito (e per i miei gusti appesantito) dal gelsomino e dal muschio, il resto non lo distinguo bene... All'inizio sembrava più leggero e giocoso, ora (dopo 4 ore, ma era già così un'oretta dopo l'applicazione) è ancora molto presente e decisamente pesante,penso che se anziché averlo sui polsi lo avessi al collo mi sentirei un po' soffocare... Non fa per me insomma...!

Velvet Orchid Tom Ford di Marty86 2017-02-07

Raffinato, cortese, inebriante. Crea attorno a chi lo indossa un'aura di mistero. Nessuno rimane indifferente quando lo indossate, è qualcosa di magnetico e raro. Molto distante dal suo cugino dark "black orchid" decisamente più strong, questa essenza estremamente femminile e nonostante questo originale, è adatta a donne dallo spirito libero, irraggiungibili e al contempo cortesi. Scia potentissima, rimane sugli abiti per giorni anche dopo che vengono lavati. Adatto all'inverno, autunno e volendo anche primavera. D'estate meglio altro. Consigliato.

Marche e profumi popolari: